Chevron BackLista degli articoli

Casavo17 febbraio, Il team di Casavo

10 Fattori importanti che influenzano il valore di un immobile

https://images.reactbricks.com/original/a27e54b6-4dbf-4fe4-b45a-1a2f59ecb408.jpg

Vuoi vendere casa alle migliori condizioni e stai cercando di capire cosa aumenta il valore di un immobile? Ti aiuta Casavo!

Il mercato immobiliare cambia da comune a comune e si aggiorna continuamente. La geografia delle grandi città è sempre in trasformazione: nascono nuovi quartieri, le periferie evolvono mentre i centri storici propongono opportunità per investimenti di ogni tipo.

Se non sei un addetto ai lavori, rimanere al passo con le novità non è semplice. Ci sono però alcuni elementi che restano invariati e che ti aiutano a capire come calcolare il valore di un immobile.

In questo articolo elenchiamo i dieci fattori più importanti che influenzano il prezzo finale di una casa.

1. La posizione dell’immobile

Il primo parametro da considerare è la posizione dello stabile. La valutazione di un immobile cambia in maniera sensibile a seconda della città e del quartiere in cui si trova; se situato in una zona molto centrale avrà una valutazione ben diversa rispetto a un quartiere di edilizia popolare. L’ubicazione influenza in maniera notevole il prezzo finale. Due appartamenti con le stesse identiche planimetrie hanno valutazioni molto differenti a seconda di dove si trovano: più alta nel centro storico, inferiore in zone periferiche.

Le aree di nuova costruzione con un’ottima rete di servizi – dai collegamenti con il trasporto pubblico ai negozi essenziali a pochi passi – sono molto interessanti per il mercato, con prezzi bassi destinati a salire nel breve periodo. In una città in continua evoluzione come Milano, i vari quartieri riqualificati negli ultimissimi anni offrono delle ottime opportunità per un investimento immobiliare.

2. Lo stato dell’immobile

Come valutare un immobile in base alle condizioni generali in cui si presenta? Un appartamento appena ristrutturato ha un valore ben più alto di uno che mostra problemi evidenti e ha bisogno di lavori prima di poter essere abitato.

Se vuoi vendere in casa a un prezzo interessante, potrebbe essere una buona idea prenderti carico del rinnovamento prima di metterla in vendita, magari approfittando dei bonus e delle agevolazioni previste per chi ristruttura.

Se l’abitazione si trova in uno stabile un po’ datato, potresti concentrare i tuoi interventi per migliorare l’isolamento termico e acustico, due dei maggiori problemi delle case più vecchie. Anche puntare a ottimizzare l’efficienza energetica aiuta a chiedere un prezzo più vantaggioso, come vedremo tra poco.

3. Le dimensioni

Le dimensioni sono uno dei fattori che vengono subito in mente quando pensiamo a cosa aumenta il valore di un immobile. Il prezzo finale, infatti, è calcolato a partire dal costo al metro quadro, che a sua volta dipende dalle tendenze di mercato, dalla posizione e dalle caratteristiche del fabbricato.

La superficie complessiva, inoltre, è uno dei parametri da considerare nel calcolo della rendita catastale, una delle voci che determina il carico fiscale di un bene.

4. Vista, orientamento ed esposizione

Al netto della posizione, delle condizioni e della grandezza, due dei requisiti più richiesti da chi cerca casa sono la luminosità e la vista.

Un piano alto in una zona con pochi palazzi, e un bello spazio davanti in cui perdersi con lo sguardo, sui tetti delle altre case in lontananza; oppure ancora, un panorama al tramonto da poter ammirare dal balcone, senza ostacoli di fronte, non è forse il sogno di tante persone, soprattutto in una grande città?

Se il tuo immobile ha una doppia esposizione, magari con orientamento a sud che assicura luce naturale costante, puoi contare su una valutazione di mercato molto interessante.

5. La distribuzione interna dei vani

La planimetria di una casa e la distribuzione degli spazi interni ne aumentano il valore complessivo. La possibilità di ridisegnare le aree abbattendo alcune pareti, o di progettare armadiature a muro per ottimizzare gli spazi, è molto apprezzata dai potenziali acquirenti che vogliono adattare l’abitazione alle proprie esigenze.

I soffitti alti sono sicuramente un beneficio, quando ragioniamo sul come valutare un immobile: sono sinonimo di grande luminosità e permettono di aggiungere soppalcature per raddoppiare di fatto le dimensioni delle stanze.

6. Presenza di balconi, terrazzi o giardino

Le aree esterne sono sempre più richieste da chi cerca una nuova casa. Giardini, terrazzi, ma anche piccoli balconi da arredare su misura, alzano la valutazione finale e la visibilità di un annuncio. Prenditi cura dei tuoi spazi all’aperto per mantenere elevato il valore della tua casa.

7. Rifiniture di pregio

Non dimenticarti di mettere in risalto i particolari di qualità dell‘immobile che vuoi vendere. Pavimenti in marmo o parquet, librerie realizzate su misura, infissi e doppi vetri, impianti di domotica e qualsiasi altra rifinitura di pregio funzionano alla grande per attirare i possibili acquirenti più attenti ai dettagli.

8. Efficienza energetica

Come abbiamo già accennato, una casa efficiente sotto il profilo energetico può risultare molto avvantaggiata quando arriva il momento della vendita. Una classe energetica alta comporta minori spese per il riscaldamento invernale, il raffrescamento estivo e, in generale, per mantenere un tenore di consumi più limitato.

Quando pensiamo a cosa aumenta il valore di un immobile, forse la certificazione energetica APE non è tra i primi fattori che ci vengono in mente, ma possiamo assicurarti che nei prossimi anni guadagnerà un’importanza sempre più rilevante.

9. Servizi accessori

Se il bene immobiliare viene venduto con degli “extra”, è giusto rivedere al rialzo la valutazione finale. Può trattarsi di alcuni elementi di arredo, come per esempio una cucina attrezzata su misura completa di elettrodomestici, dell’impianto dell’aria condizionata, oppure di box, posti auto o cantine.

Da non sottovalutare, poi, l’aumento del valore di un immobile con ascensore, soprattutto per abitazioni collocate in piani alti.

10. Qualità delle parti comuni

Ultimo dei fattori da considerare è la qualità degli ambienti comuni in cui si trova l’immobile.

Tutti gli spazi di pertinenza del condominio, se trascurati, influenzano in negativo la valutazione delle singole unità abitative: una facciata da rifare, un giardino condominiale poco curato o delle scale sporche e poco illuminate non ti fanno fare bella figura con i potenziali acquirenti. Non è compito tuo rimetterle a posto, ma non puoi sottovalutarle.

Vuoi vendere casa? Proponila a Casavo

Ora che sai come calcolare il valore di un immobile hai tutte le informazioni che ti servono per mettere in vendita la tua abitazione. Se ancora non hai le idee chiare su come determinare il prezzo finale, perché non provi il nostro servizio di valutazione gratuita? Ti basta seguire pochi semplici passaggi per arrivare a una stima professionale del valore della tua casa.

Casavo ti riserva anche un altro vantaggio: se il tuo immobile si trova a Milano, Roma, Firenze, Torino, Bologna o Verona puoi anche richiederci un’offerta gratuita per l’acquisto della casa. Un nostro incaricato ti contatterà in poco tempo per presentarti una proposta formale e potrai concludere la vendita in meno di trenta giorni. Saremo noi a comprare direttamente la tua casa. Scopri tutti i vantaggi di Casavo per te.

Valuta il tuo immobile
Vendi la tua casa a Casavo: eviterai mesi di stress e incertezza. Inserisci il tuo indirizzo e ottieni subito la tua offerta!
10 consigli e idee fai da te per arredare una casa piccola
Casavo

10 consigli e idee fai da te per arredare una casa piccola

Hai una casa piccola e hai voglia di cambiarne l'arredamento? Vieni a leggere i dieci consigli fai da te di Casavo!

10 consigli su come allestire una palestra in casa
Casavo

10 consigli su come allestire una palestra in casa

Voglia di allenarti in casa? Ecco 10 consigli pratici per allestire alla perfezione la tua palestra a domicilio sfruttando al meglio gli spazi.

10 consigli su come arredare e organizzare un piccolo balcone
Casavo

10 consigli su come arredare e organizzare un piccolo balcone

Hai un piccolo balcone? Vieni a scoprire i consigli di Casavo su come organizzare ed arredare il tuo balcone!

Ottieni una valutazione immediata online