casavo
Menu
Supporto

Vuoi qualche informazione in più?

Cos’è Casavo?

Vedi tutte

Parla con noi

La chiamata è a nostro carico
Ti rispondiamo dal lunedì al venerdì
dalle 9.30 alle 17.30 800180476

Chevron BackLista degli articoli

Casavo11 ottobre, Il team di Casavo

10 consigli su come arredare casa con colori caldi

https://images.reactbricks.com/original/a4508b52-ca20-4eba-bd03-22877faac099.jpg

L’arredamento della casa può essere causa di crucci e difficoltà, soprattutto quando si tratta di azzeccare l’abbinamento tra mobili e rivestimenti.

È meglio arredare casa con colori caldi o freddi? Il bianco sta bene su tutto come il nero? Quali sono le tinte più adatte al mio stile?

Nel momento in cui pensi di aver trovato la strada giusta, ecco riemergere dubbi e incertezze. Ma, anche quando temi di non riuscire a destreggiarti tra le decine di palette possibili, siediti e respira a fondo: è meno complicato di ciò che potrebbe sembrare.

Intanto, visto che saranno protagonisti di questo articolo, cominciamo col dare un volto ai colori caldi per l’arredamento: sono tutte le tonalità di rosso, arancione e giallo, e trasmettono gioia, forza, passione e proattività. Vengono utilizzati insieme al legno scuro - di parquet e mobilio - per rendere lo spazio abitativo conviviale, accogliente e confortevole.

La tua casa ha un’anima ed è del colore che preferisci, pronta ad accogliere con discrezione o a stupire con effetti speciali. Sei in cerca di ispirazione? Dai un’occhiata ai 10 consigli di Casavo su come arredare casa con colori caldi.

1. Colori caldi per l’arredamento: partiamo dalle pareti

Le pareti colorate sono belle, è vero, ma tendono a stancare la vista con il passare del tempo. Quando si tratta di colori caldi, poi, il rischio di far diventare una stanza della casa “bollente” è dietro l’angolo: parliamo di tinte piuttosto forti che è meglio dosare a dovere prima di usarle per superfici così estese.

Il rosso, per esempio, è un colore che si adatta bene alle stanze riservate ad accogliere gli ospiti di dimensioni ridotte, come l’ingresso e il salotto. È sinonimo di allegria e passione ma va stemperato con mobili dai toni neutri o, al massimo, con degli arredi in legno capaci di far emergere la sfumatura etnica propria di questa tinta.

Quanto all’arancione, che esprime positività, è consigliato per le camerette dei bambini, la cucina o gli ambienti di lavoro, per via del buon umore che infonde.

E poi ci sono le 50 sfumature di giallo: dal paglierino al giallo ocra, passando per i toni pastello, pare stimoli l’appetito. Cucina e sala da pranzo, dunque, sono gli ambienti in cui è maggiormente utilizzato.

Merita una menzione speciale il marrone che, pur non essendo inserito ufficialmente nella palette dei colori caldi, è da considerarsi uno di essi: perfetto per le camere da letto - è sinonimo di comfort! - e per i saloni, eleganti e accoglienti.

2. Arredare con colori caldi: occhio agli abbinamenti

Una volta scelto il colore delle pareti c’è da decidere quello di mobili, complementi e decorazioni. Come si abbinano i colori caldi? Qui le nostre proposte:

  • arancione e bianco;
  • giallo ocra e marrone;
  • tortora e cioccolato;
  • marrone e oro.

Il bianco sta bene con tutto così come beige, panna e crema: questi toni neutri servono ad ammorbidire quelli d’impatto e a rendere le stanze più eleganti.

Se, al contrario, l’ecletticità è la tua caratteristica distintiva, gioca con i contrasti forti: blu e rosso, rosso e giallo, rosso e rosa, rosso e viola. Ma attenzione a non esagerare: il kitsch non è più di moda da un po’.

3. I colori caldi nella zona giorno...

Energia e voglia di fare: queste le parole chiave che aleggiano nell’area della casa in cui, di certo, svolgi la maggior parte delle attività domestiche. Nelle riviste di settore, tra i consigli di arredamento moderno con colori caldi, troverai decine di foto di zone giorno dipinte di giallo.

Puoi utilizzarlo per le pareti o, se non vuoi eccedere, per accendere i mobili di un ambiente neutro. Un’idea particolare e creativa, invece, è quella di usare il giallo pastello per tende e tappezzeria, in contrasto alla carta da zucchero.

4. ...e nella zona notte

Prima di parlare di come arredare con colori caldi la zona notte, sappi che l’effetto dei colori sulla nostra mente è davvero potente. La cromoterapia si occupa proprio di determinare quali stati d’animo suscitano determinate tinte e come esse possano influire sulle decisioni che prendiamo durante il corso della giornata.

Il rosso, l’arancio e il giallo sono energetici e passionali, dunque meno adatti a stimolare il relax che cerchi una volta indossato il pigiama. In camera da letto, meglio optare per il cioccolato o il caramello in accostamento al bianco dei tessili.

Se ti sembra tutto troppo piatto, alterna ai colori neutri qualche tinta forte per piccoli complementi d’arredo.

5. Arredamento moderno e colori caldi

Fino a qualche tempo fa, quando si parlava di arredamento moderno si finiva sempre per menzionare il classico contrasto di colori tra bianco e nero.

A questa tendenza, però, se ne è sovrapposta una nuova che vede le tinte calde alternate ai toni neutri che richiamano i materiali naturali: lo scopo è di creare un ambiente che ispiri serenità e, al contempo, ricercatezza.

6. Rosa cipria: il colore caldo del 2021

Tra le tinte più alla moda del momento, il rosa cipria può essere una valida alternativa al cioccolato, specie per le pareti della zona notte. Che lo spazio sia molto luminoso o no, la nuance - pastello con un tocco di beige - scalderà l’ambiente conferendogli ariosità e armonia.

La vera chicca? Sceglierlo per svecchiare una camera da letto arredata con mobili antichi e scuri.

Image

7. La luce naturale ama il corallo

Il color corallo, se utilizzato bene e nella giusta misura, può donare alla tua casa quel tocco che manca per renderla una piccola perla di design. Questa tonalità di rosso, infatti, è un interessante catalizzatore di attenzione - e di luce! - in grado di attirare l’attenzione sui particolari più ricercati dell’arredamento.

Ricorda, però, che è comunque un colore acceso: sceglierlo in forma di vernice opaca ti risparmierà l’effetto fumetto che, alla lunga, può dare fastidio.

8. Il salmone? Molto chic!

Non sei fan del rosso e l’arancione di fa storcere il naso? Il salmone è la tonalità giusta per arredare con eleganza le stanze della tua casa.

Questa particolare nuance di colore, a metà tra il rosso acceso e l’arancio con un pizzico di rosa, è la soluzione ideale per le pareti di un living dallo stile classico, magari con lampadari in cristallo e riproduzioni di Gauguin.

9. Giallo e grigio: il mix perfetto tra toni caldi e neutri

Giallo e grigio sono la coppia perfetta, destinata a durare per sempre: a dirlo è il Pantone Institute che l’ha eletta la miglior coppia di tinte del 2021, ma non solo. A quanto pare il duo è il prediletto degli architetti che si occupano principalmente di cucine.

Fare colazione appoggiati a una penisola gialla laccata sembra essere un’azione quotidiana in grado di fornire a chi la compie la dose di energia utile a cominciare bene la giornata. Shakera tutto con un tocco di grigio e l’equilibrio è garantito.

Image

10. Terracotta per ogni stile

Sebbene sia molto intensa, la terracotta tradizionale si adatta bene non solo alla nostra palette di colori caldi ma anche a diversi stili di arredamento:

  • veste di nuovo un appartamento classico;
  • aggiunge una nota di Mediterraneo nei loft urbani;
  • dà energia all’arredamento industriale.

Il nostro consiglio? Abbinare questo colore con mobili moderni, quelli dello stile scandinavo ad esempio, aggiungendo qua e là pezzi vintage, elementi in vimini o dettagli in stile industriale.

Ora che hai qualche buona idea su come arredare casa con colori caldi, è il momento di cercare la casa perfetta per ospitare il tuo progetto di interior design. Sulla piattaforma annunci di Casavo trovi i migliori annunci immobiliari del momento: l’appartamento che hai sempre desiderato potrebbe essere proprio lì. In bocca al lupo!

10 consigli e idee fai da te per arredare una casa piccola
Casavo

10 consigli e idee fai da te per arredare una casa piccola

Hai una casa piccola e hai voglia di cambiarne l'arredamento? Vieni a leggere i dieci consigli fai da te di Casavo!

10 consigli su come allestire una palestra in casa
Casavo

10 consigli su come allestire una palestra in casa

Voglia di allenarti in casa? Ecco 10 consigli pratici per allestire alla perfezione la tua palestra a domicilio sfruttando al meglio gli spazi.

10 consigli su come arredare e organizzare un piccolo balcone
Casavo

10 consigli su come arredare e organizzare un piccolo balcone

Hai un piccolo balcone? Vieni a scoprire i consigli di Casavo su come organizzare ed arredare il tuo balcone!

Ottieni una valutazione immediata online