It’s a match! 🫶 Vendere tua casa è ancora più semplice.Scopri la nostra nuova funzionalitàlink
Casavo's logo

Casavo Perché

Supporto

Lo sappiamo, vuoi vederci chiaro.

Ecco le risposte alle domande frequenti.

Chi siamo e cosa facciamo?

Altre domande? Vieni qui

O preferisci parlare?

Puoi chiamarci dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 17.30. Ah, la chiamata è a nostro carico.

Indietro

Casavo Perché

Lista degli articoli

Casavo17 maggio, Il team di Casavo

10 consigli su come organizzare al meglio lo spazio nell’armadio

https://images.reactbricks.com/original/31433048-91f2-48dc-8fff-43a545812481.jpg

Anche la persona più disordinata si trova, prima o poi, a chiedersi come organizzare l’armadio. Mettere a posto il guardaroba un paio di volte all’anno, di solito in occasione del cambio di stagione, è fondamentale per non vedere più vestiti e accessori sparpagliati per la stanza. Inoltre, porta con sé anche innegabili benefici sull’umore.

Liberare il tuo armadio dal caos è più semplice di quello che potresti pensare: ti basta acquistare qualche accessorio, seguire un metodo e il gioco è fatto. Sei tra coloro che considerano questa attività una tortura? Noi di Casavo abbiamo qualche dritta che ti farà cambiare opinione: ecco 10 pratici consigli su come sistemare l’interno dell’armadio senza fatica.

1. Gli armadi non sono tutti uguali

Prima di scoprire i gadget che possono semplificarti il compito è essenziale comprendere come scegliere l’armadio ideale. Metti bene a fuoco le tue esigenze: per esempio una camera matrimoniale avrà bisogno di scaffali in abbondanza in confronto alla stanza dei bambini. Ricordati, poi, che è tutta questione di armonia ed è sempre bene optare per uno stile d’arredo che rispecchi il resto degli ambienti. Infine, per evitare brutte sorprese, armati di metro e misura con precisione lo spazio di cui disponi.

In commercio puoi trovarne centinaia di modelli diversi e non esiste una regola generale per scegliere quello giusto. La cosa migliore, per mantenere l’ordine nell’armadio, è comunque puntare su modularità, personalizzazione e disponibilità di accessori in abbondanza.

2. L’importanza del decluttering

Ha poco senso arrovellarti la mente a furia di pensare come organizzare meglio l’armadio se prima non hai fatto spazio. Liberarsi del superfluo è un ottimo esercizio di pulizia, e non solo: il decluttering è in grado di trasmetterti appagamento e serenità. Ordine e benessere psicologico vanno di pari passo quando si segue la strada del minimalismo, come ci racconta la professional organizer Erika Lombardo.

3. Scegli un metodo che ti rappresenti

Quando conservi soltanto l’essenziale è più semplice individuare un metodo per mettere in ordine l’interno dell’armadio e rispettarlo giorno dopo giorno. Molte persone preferiscono separare i capi in base alla stagione, per esempio tenendo da parte le t-shirt estive dalle maglie a maniche lunghe e così via. Chi apprezza i benefici della cromoterapia sull’umore, invece, adorerà l’effetto arcobaleno della divisione per colore.

4. Ogni indumento ha la sua gruccia

Le grucce sono il primo accessorio che ti viene in mente se pensi a come organizzare un armadio. Economiche e polifunzionali sono il massimo per sfruttare lo spazio in altezza senza spiegazzare i vestiti ben stirati.

10 consigli per organizzare l'armadio

Fai soltanto attenzione a scegliere la tipologia adatta: usa quelle in legno per cappotti e capispalla, mentre opta per le stampelle con pinze per gonne e pantaloni.

5. Approfitta di ogni centimetro

In maniera molto simile puoi acquistare un organizer a ripiani: una pratica idea salvaspazio per completare i mobili più essenziali. Questo oggetto combina la caratteristica capienza dei cassetti con la valorizzazione dello spazio verticale degli interni di un armadio dato che, proprio come una gruccia, si appende ai tubi modulari. Immagina di aprire le ante e avere sempre a portata di mano dei funzionali scompartimenti porta oggetti: un’innegabile comodità!

6. Come sistemare i cassetti e l’interno dell’armadio

In tema di accessori che non possono mancare, come non citare i divisori per cassetti? Basta un’occhiata al loro interno per trovare quello di cui hai bisogno. Puoi dire addio per sempre alla maledizione dei calzini spaiati: queste scatole sono fondamentali per contenere la biancheria intima, ma anche i gioielli e le cinture.

7. Proteggi i cappotti con le custodie per abiti

Durante il cambio di stagione primaverile capita spesso di chiedersi come organizzare l’armadio in modo da proteggere i tessuti di cappotti e giacche prima di riporli. Lo stratagemma che ti consigliamo è di acquistare tante custodie per abiti quanti sono i vestiti invernali che devi mettere in letargo fino all’arrivo dell’autunno. Se possibile scegli i contenitori in policotone – un misto di tessuti sintetici e cotone: i migliori per far traspirare le fibre e proteggere i tuoi capi dalla polvere.

8. Comprimi lenzuola e piumini nei sacchetti sottovuoto

Nelle piccole abitazioni è normale avere poco spazio dove stipare la biancheria da casa, e i letti contenitore non sono l’unica soluzione che può farti comodo. Con un aspirapolvere e un paio di sacchetti sottovuoto hai tra le mani un trucchetto che come per magia dimezzerà il volume di asciugamani, piumini e lenzuola.

9. Le cravatte sempre a portata di mano

Con il disordine che si nasconde sempre dietro l’angolo, è importante non lasciare nulla in giro dopo una lunga giornata di lavoro – magari ammucchiando giacca e cravatta ai piedi del letto. Piuttosto acquista un portacravatte elettronico: l’ideale per proteggere dalle pieghe gli indumenti più eleganti che possiedi.

10. Sì alla luce

Se, come afferma la guru dell’ordine Marie Kondo, “riordinare è al 90% un atto mentale” è probabile che il restante 10% abbia a che fare con la vista. Tutti i suggerimenti su come organizzare un armadio rischiano di dimostrarsi inutili senza una buona illuminazione che ti aiuti a trovare ciò che ti serve quando ne hai bisogno.

Faretti, barre luminose e strisce al LED: a prescindere dal sistema che sceglierai assicurati di adottare le tecnologie più avanzate. È essenziale che la luce risulti quanto più uniforme possibile, e torna anche utile installare un meccanismo automatico per regolarne l’accensione e lo spegnimento. Non dimenticare poi i consumi: scegliere dispositivi a risparmio energetico fa bene al pianeta e alleggerisce le tue bollette.

Non vedi l’ora di mettere in pratica questi trucchi e sei alla ricerca di una nuova sistemazione in cui farlo? Fai un salto nella piattaforma annunci di Casavo: lì ad aspettarti potrebbe esserci una casa proprio come la immagini.

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Idee & Consigli · 20 maggio

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Ville nobiliari, antichi palazzi e grandi saloni hanno fatto sognare gli spettatori di ogni epoca. Scopri quali sono le case più belle della storia del cinema!

Continua a leggere

Ottieni una valutazione immediata online