Esploramenu chevron icon

Casavo03 maggio, Il team di Casavo

5 idee su come arredare con specchi (antichi e moderni)

Che meraviglia una stanza ampia e luminosa! Perfino quando non sembra realizzabile, magari per via dello spazio a disposizione, esiste un trucco: arredare con gli specchi. C’entra ben poco la vanità: lo specchio è a tutti gli effetti un complemento d’arredo. Gli specchi rappresentano un elemento di design meravigliosamente versatile. I designer d’interni lo amano infatti per le sue doti speciali di superficie riflettente, quali:

  • donare luminosità agli ambienti;
  • aumentare la percezione dello spazio nei luoghi più ristretti;
  • adattarsi bene a ogni stile scelto per i mobili.

Arredare con gli specchi, quindi, aumenta la luce naturale e massimizza il senso dello spazio in casa al tempo stesso. Questo vale sia che tu abbia ereditato uno specchio antico, o che tu ne abbia appena acquistato uno dal design moderno e industriale. Decorare con gli specchi ha molti vantaggi, non solo quello di offrire un punto per controllare il proprio look. Noi di Casavo ti consigliamo cinque idee originali, per dare a ogni stanza un tocco brillante.

Camera da letto: l’anta a specchio dell’armadio

Nella zona notte uno specchio torna sempre utile. Invece che appenderlo alle pareti, la scelta più comoda è forse quella di arredare con uno specchio moderno l’intera anta esterna dell’armadio. Avrai così un’importante superficie per specchiarti e tutta la stanza apparirà più ampia e ariosa. Questo è un consiglio particolarmente indicato per chi ha uno spazio piccolo.

La posizione è fondamentale quando si tratta di decorare con gli specchi: cerca di posizionare il tuo di fronte alla fonte di luce principale. Questo ti aiuterà ad aumentare la luce naturale all’interno della stanza. Presta soltanto attenzione alla posizione del letto: non a tutti piace addormentarsi davanti al proprio riflesso!

Arredare con specchi antichi e moderni - Casavo blog

Specchi per ingresso: per fare luce e aumentare lo spazio

Arredare l’ingresso con specchi da parete particolari può essere un’ottima idea per darti quell’ultima rapida occhiata prima di uscire di casa. Ma, soprattutto, scegliere di posizionarlo proprio qui ti aiuterà a illuminare quello che spesso è l’ambiente più buio tra le varie stanze e a farlo sembrare più ampio.

Scegli uno specchio grande che possa riflettere il più possibile la luce. A seconda dello stile del resto della tua casa potrai scegliere anche quello dello specchio dell’ingresso, ma occhio a non scegliere nulla di ingombrante per non appesantire l’ambiente.

Bagno: uno specchio a tutta parete

Una grande superficie riflettente che accompagni, per tutta la sua lunghezza, la mensola del lavabo: ecco come sfruttare al meglio uno specchio in bagno. Questo aumenta la luce naturale, che può scarseggiare dato che di solito viene prevista una sola finestra per questo locale. Si tratta di un trucco molto anche utilizzato quando si vuole arredare un bagno di piccole dimensioni.

La cosa migliore, se possibile, sarebbe mettere lo specchio di fronte alla finestra, perché rifletta il più possibile la luce naturale. Un’altra soluzione può essere quella di avere una porta con lo specchio verticale, che valorizzi lo spazio. Certo, bisogna fare attenzione che non stoni con il resto della stanza!

Arredare con specchi antichi e moderni - Casavo blog

Salotto: specchi antichi appoggiati a terra

Una vecchia soffitta o un mercatino delle pulci possono nascondere tesori abbandonati che richiedono davvero poco impegno per essere recuperati. Un esempio sono proprio gli specchi.

Arredare con specchi antichi, magari restaurati, stanze come il salotto è un ottimo stratagemma per dare una nuova carica di personalità a tutto l’ambiente. Ne basta anche uno soltanto, magari appoggiato sul pavimento e affiancato da una pianta: l’ideale per arricchire un angolo vuoto e dare un carattere completamente diverso al tuo salotto. L’aspetto un po’ “consumato” di certi vecchi specchi può rivelarsi perfetto per dare un tocco vintage e particolare all’ambiente.

Cucina: le piastrelle specchiate

Tra i nostri consigli per arredare casa con gli specchi non poteva mancare un suggerimento per il luogo più frequentato dell’abitazione: la cucina. È cosa recente, tra i più moderni trend di design, la scelta di utilizzare gli specchi anche in cucina. Questo perché uno specchio in cucina può illuminare lo spazio, aggiungendo un tocco glamour all’ambiente. Ciò è particolarmente vero per le cucine piccole, dove lo spazio e la luce sono spesso limitati. Dimentica le mattonelle dietro il piano cottura, però: oggi, per arredare questa zona della casa, fanno tendenza piastrelle a specchio e superfici riflettenti, magari dalle forme esagonali.

Se ami il bianco e, ad esempio, hai optato per una cucina in stile scandinavo, potresti aver trovato un abbinamento perfetto. Esistono diverse altre opzioni per decorare con gli specchi in cucina: dagli specchi posizionati sulle pareti alle idee di mobili con ante a specchio.

Goditi il risultato moderno ed essenziale, che regala profondità anche a quegli appartamenti dotati soltanto di un piccolo angolo cottura da organizzare.

E ti vogliamo rassicurare: esistono oggi materiali che non necessitano di una pulizia costante per rimanere lucidi e puliti.

Ora sai come arredare con gli specchi al meglio, e dare quel tocco di eleganza in più a ogni stanza. Manca soltanto una casa da rendere unica: vieni a sbirciare fra le nostre abitazioni in vendita, troverai sicuramente quella che tanto desideri.

Ottieni una valutazione immediata online

Indirizzo
infoInserisci un indirizzo per procedere con la valutazione.
Indirizzo
infoInserisci un indirizzo per procedere con la valutazione.