It’s a match! 🫶 Vendere tua casa è ancora più semplice.Scopri la nostra nuova funzionalitàlink
Casavo's logo

Casavo Perché

Supporto

Lo sappiamo, vuoi vederci chiaro.

Ecco le risposte alle domande frequenti.

Chi siamo e cosa facciamo?

Altre domande? Vieni qui

O preferisci parlare?

Puoi chiamarci dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 17.30. Ah, la chiamata è a nostro carico.

Indietro

Casavo Perché

Lista degli articoli

Casavo20 dicembre, Il team di Casavo

Armocromia e interior design: cosa sapere

https://images.reactbricks.com/original/09bad888-8f97-40c3-b1dc-6e936181fcc7.jpg

Credi di conoscere tutti i trucchi dell’abbinamento di colori per l’abbigliamento e il makeup? Allora fai un altro passo in avanti e scopri i segreti dell’armocromia nell’interior design per regalare alla tua casa un look in sintonia con la tua palette naturale!

Come arredare casa con l'armocromia

L’armocromia è la disciplina che studia le caratteristiche somatiche di una persona e individua la gamma cromatica più adatta da abbinare per esaltarne i tratti esteriori. Sulla base del colore dei tuoi occhi, dei capelli e della pelle puoi quindi ricevere una serie di suggerimenti sulle tonalità che si rivelano più indicate per far risaltare il tuo aspetto e mostrare la tua personalità.

La palette di raccomandazioni che ottieni ti è utile per capire quali colori scegliere per abbigliamento, accessori e makeup e valorizzare così la tua immagine. Questa scienza non punta però solo a farti apparire al meglio, ma anche ad aiutarti a trovare un maggiore equilibrio tra l’aspetto e la tua identità interiore. In questo modo riesci a proiettare al di fuori il tuo vero io e a esprimerti in piena libertà.

Secondo l’armocromia ogni persona si può collegare a quattro stagioni cromatiche:

  • inverno
  • autunno
  • estate
  • primavera

Ogni periodo è poi suddiviso in diverse sfumature definite con aggettivi come assoluto, profondo, soft, cool e light. A ognuna di queste classi corrisponde una palette che si compone di nuance calde o fredde, intense o delicate.

Sul web trovi tanti test diversi da provare per capire se sei inverno o estate, primavera o autunno. Per una valutazione più precisa delle tue cromie naturali, ti consigliamo però di effettuare una consulenza specializzata che ti consenta di conoscere ogni dettaglio del tuo look ideale. L’analisi si basa sullo studio dei toni dominanti di pelle, capelli e occhi, e da lì viene individuata la categoria ideale in cui rientri.

Per unire l’armocromia con l’interior design dovrai poi declinare la palette che ti viene raccomandata nell’arredamento di casa. Ecco qualche suggerimento su come farlo al meglio stagione per stagione.

Armocromia e design: scopri qual è la stagione giusta per te

L’armocromia nell’interior design prevede l’uso di tavolozze di colori pensate per esaltare il tuo incarnato anche nell’ambiente domestico. La casa si trasforma così in un’espressione esteriore delle tue caratteristiche per riuscire a manifestare in modo pieno e completo la tua personalità.

Le colorazioni che rappresentano la stagione a cui appartieni diventano così le protagoniste di mobili, tessuti e dettagli in un contesto armonioso e coerente. Vediamo insieme le peculiarità di ogni periodo per portare l’armocromia nell’interior design.

Inverno

La stagione invernale è caratterizzata da contrasti elevati che includono carnagioni chiare e capelli scuri. Le persone inverno hanno la pelle che tende ad arrossarsi con facilità e fatica ad abbronzarsi, gli occhi brillanti e chiome che vanno dal castano cenere acceso al nero corvino.

I colori che accompagnano l’inverno sono generalmente freddi e molto brillanti. Bene quindi il blu, il viola, il borgogna, l’argento, il verde smeraldo e il giallo nelle sue gradazioni più acide. È il nero, però, a rappresentare la colorazione simbolo della categoria.

Se sei inverno non aver paura di aggiungere l’eleganza del nero nell’arredamento di casa per un risultato complessivo di grande raffinatezza. In questa palette ti consigliamo invece di escludere tutti i gradi caldi.

Autunno

Le persone che corrispondono a questo periodo dell’anno sono caratterizzate da toni caldi con un basso livello di contrasto. Un esempio classico è quello di chi ha capelli tendenti allo scuro, tra il castano e il moro, incarnato olivastro e occhi marroni.

Le nuance indicate per l’autunno includono le tonalità sature che si rifanno alla terra e alla natura come:

  • giallo
  • ocra
  • rosso
  • marrone
  • verde scuro

e tutte le sfumature dal pesca all’arancione. Nell’arredamento di casa ti consigliamo di lasciare tanto spazio al legno naturale con parquet e mobili di ispirazione nordica e scandinava. Inoltre, potranno tornarti utili le nostre dritte su come arredare con i colori caldi. I nemici della palette autunno? Le tinte pastello.

Estate

I colori che solitamente associamo all’estate sono ricchi e pieni, carichi di rimandi al sole e alla luminosità. Secondo i dettami dell’armocromia, questa stagione include in verità un’ampia gamma di toni freddi del blu e del verde, come le gradazioni acquamarina e salvia, oltre a lavanda, sabbia, rosa cipria e grigio.

Le caratteristiche di una persona estate includono un incarnato freddo, poco luminoso e con un contrasto ridotto. A queste caratteristiche si accompagnano capelli dal biondo chiaro al castano cenere con occhi azzurri o verdi poco brillanti.

Nell’arredamento di interni, l’estate si esprime con colori tenui e delicati. Particolarmente indicate quindi le sfumature pastello per l’arredamento, mentre è meglio lasciar perdere qualsiasi tonalità calda.

Primavera

Se hai un incarnato luminoso e saturo con colori complessivi brillanti e un contrasto generale tra il medio e l’alto, allora è molto probabile che rientri nella categoria primavera. La palette comprende toni luminosi, caldi e chiari dall’azzurro al blu, dal rosa antico al corallo, dal verde menta alla mela, e tante declinazioni di arancio.

In una casa questa gamma cromatica si traduce in colorazioni splendenti, intense e brillanti. Una parete arancione è un ottimo modo per trasmettere la tua identità stagionale sui muri del soggiorno. Abbinala con elementi bianchi e un arredamento in legno chiaro per conciliare armocromia e design. Meglio evitare, invece, grigio e nero, poco pertinenti con la tavolozza primaverile.

Riuscire a far dialogare armocromia e interior design ti aiuta a progettare un’abitazione che rappresenti pienamente la tua personalità e il tuo look. Una volta individuata la stagione a cui appartieni ti basta seguire i consigli che hai appena letto per portare un’onda colorata nell’arredamento di casa. Il primo passo, però, è trovare il luogo adatto per esprimerti in libertà: sulla piattaforma annunci di Casavo ti aspettano centinaia di immobili pronti a trasformarsi nella tua stagione preferita!

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Idee & Consigli · 20 maggio

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Ville nobiliari, antichi palazzi e grandi saloni hanno fatto sognare gli spettatori di ogni epoca. Scopri quali sono le case più belle della storia del cinema!

Continua a leggere

Ottieni una valutazione immediata online