It’s a match! 🫶 Vendere tua casa è ancora più semplice.Scopri la nostra nuova funzionalitàlink
Casavo's logo

Casavo Perché

Supporto

Lo sappiamo, vuoi vederci chiaro.

Ecco le risposte alle domande frequenti.

Chi siamo e cosa facciamo?

Altre domande? Vieni qui

O preferisci parlare?

Puoi chiamarci dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 17.30. Ah, la chiamata è a nostro carico.

Indietro

Casavo Perché

Lista degli articoli

Casavo30 luglio, Il team di Casavo

Come arredare un angolo ufficio in casa, ideale per lo smart working

https://images.reactbricks.com/original/6f7712fc-a35d-42f8-9ea5-df1f42ec65a0.jpg

Lavorare da remoto non è certo una novità, ma negli ultimi tempi sono state molte le persone che hanno dovuto adattarsi allo smart working. Il lavoro a distanza, o smartworking, non ha rivoluzionato solo il modo di lavorare, ma anche quello di vivere il lavoro e lo spazio ad esso dedicato: si è dovuto fare spazio a scrivanie, lampade e sedie da ufficio, rivoluzionando il posizionamento dei mobili e adottando soluzioni di medio-lungo periodo per trasformare la propria casa in un luogo di lavoro.

Tuttavia, creare attorno a sé uno spazio confortevole e in cui trovare la giusta concentrazione non è sempre facile. In questo articolo ti diamo 10 consigli come organizzare un ufficio in casa e lavorare al meglio:

1. Crea uno spazio dedicato

La prima cosa da fare per riuscire a lavorare bene da casa è dedicare uno spazio alla propria attività. Che sia una camera o un angolo del soggiorno, è fondamentale creare una zona ufficio per mantenere il giusto equilibrio tra vita privata e professionale. Se lavori molte ore al computer, è indispensabile scegliere lo spazio adeguato anche in funzione della luce naturale: questa dovrebbe provenire lateralmente, e non stare davanti o dietro lo schermo. Pensa alla posizione migliore per il tuo computer tenendo anche conto della posizione delle finestre.

2. Posiziona il monitor all’altezza giusta

Non bisogna guardare lo schermo in alto o in basso. Se si deve guardare in alto, infatti, la testa si inclina all'indietro; e, se lo schermo è troppo basso, il collo si torce in avanti

Image

Entrambe le posizioni possono affaticare il collo e le spalle e rendere difficile portare avanti il tuo lavoro. Il tuo monitor dovrebbe essere posizionato di fronte ai tuoi occhi quando guardi davanti a te. Questo ti permetterà di mantenere le spalle dritte ed evitare lesioni causate dalla postura sbagliata.

3. Compra una sedia ergonomica

Oltre allo schermo è importante utilizzare una sedia regolabile e professionale che mantenga la schiena dritta e fornisca supporto lombare. Una sedia da ufficio di qualità è indispensabile per trascorrere comodamente le ore di lavoro. La sedia giusta permette di mantenere la schiena e il collo nella posizione corretta, per non alzarsi doloranti dopo ore di lavoro. La comodità è indispensabile anche per il rendimento. È facile farsi male quando si trascorrono molte ore davanti al computer, e una sedia ergonomica dovrebbe essere tra i primi dettagli da considerare quando si pensa a come arredare un ufficio in casa.

4. Mantieni i cavi in ordine

Computer, stampante, cuffie, smartphone: basta poco per trovarsi in un intreccio di cavi se non si sta attenti all’ordine della scrivania. Per risparmiare tempo, investi in uno dei tanti strumenti pensati per mantenere i cavi in ordine. Un ambiente ordinato e pulito ti permetterà di portare avanti il tuo lavoro e non caricarti di ulteriore stress.

5. Attenzione alla luce

L’illuminazione, quando si crea un ufficio in casa, è un’altra priorità. Curare la giusta illuminazione dello spazio di lavoro non significa solo usare occhiali antiriflesso per evitare gli effetti della luce blu dello schermo, ma creare uno spazio luminoso al punto giusto, per essere concentrati e non affaticare gli occhi. Oltre a rendere lo spazio più accogliente, avere fonti di luce esterne allo schermo del pc è infatti molto importante per non affaticare gli occhi e mantenere alta la tua produttività. Abbi solo cura che le luci non si riflettano sullo schermo del pc, o rischierai di affaticarti ancora di più. Le fonti di luce artificiale potrebbero dover essere modificate o spostate se si riflettono sullo schermo.

6. Aggiungi delle piante

Anche le piante svolgono un ruolo essenziale: ti aiutano a creare un’atmosfera rilassante e producono ossigeno, assorbendo le tossine nocive che possono trovarsi nell’aria. Non è necessario avere il pollice verde per portare un po’ di natura in casa: molte piante, infatti, resistono a lungo anche con poca acqua e senza grandi attenzioni.

7. Installa un assistente vocale

Ti trovi in difficoltà a ricordare orari di riunioni, call, videoconferenze o scadenze importanti? Un assistente vocale potrebbe fare al caso tuo. Attraverso gli assistenti vocali di ultima generazione possiamo gestire la casa, la temperatura delle stanze, la cucina, le luci e alcuni elettrodomestici come frigoriferi e perfino un aspirapolvere robot: nulla ci impedisce di usarli anche per organizzare il proprio calendario. Con molti modelli disponibili sul mercato potrai sfruttare la tecnologia per lavorare meglio, senza staccare le mani dalla tastiera.

8. Considera una scrivania per lavorare in piedi

Fare smart working da casa significa passare la maggior parte della giornata seduti, il chè non è ideale per la propria salute. Acquistando una scrivania regolabile potrai gestire al meglio la tua postura durante l’orario di lavoro. In questo modo potrai alternare una posizione seduta a un lavoro più dinamico in piedi, cosa che aiuterà anche la circolazione.

9. Utilizza un dock USB

Tanti portatili di ultima generazione non offrono molte porte USB. Eppure, quasi tutti i device che si utilizzano per lavoro devono essere collegati proprio con questa uscita. Un dock USB ti aiuta a risolvere questo problema, fornendoti le porte necessarie per caricabatterie e hardware esterni.

10. Usa cuffie antirumore

Le cuffie con i sistemi di cancellazione del rumore possono essere molto utili se i rumori esterni ti distraggono facilmente. Infatti, oltre a migliorare la qualità delle videoconferenze, queste cuffie annullano i suoni causati dagli altri membri della famiglia che si muovono per casa.

Image

Prendi anche in considerazione l’idea di prendere delle cuffie bluetooth da collegare al tuo pc senza che il filo vincoli i tuoi movimenti. Molte delle cuffie bluetooth attualmente in circolazione hanno anche un’utile funzione di noise canceling.

La casa giusta per l’ufficio giusto

Abbiamo visto come ricreare un ufficio in casa sia fondamentale per separare la vita privata da quella professionale, lavorare bene e non compromettere i livelli di produttività. Se sei tra coloro che si stanno abituando allo smart working, speriamo di averti fornito degli utili accorgimenti. Se invece sei alla ricerca della casa ideale in cui vivere e lavorare, la nostra piattaforma annunci ti offre tante opportunità di acquisto disponibili. Contattaci subito per scoprire come possiamo aiutarti!

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Idee & Consigli · 20 maggio

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Ville nobiliari, antichi palazzi e grandi saloni hanno fatto sognare gli spettatori di ogni epoca. Scopri quali sono le case più belle della storia del cinema!

Continua a leggere

Ottieni una valutazione immediata online