🎉
Abbiamo scelto un nuovo colore per la nostra casa.Scopri perché
Casavo's logo

Casavo Perché

Supporto

Lo sappiamo, vuoi vederci chiaro.

Ecco le risposte alle domande frequenti.

Chi siamo e cosa facciamo?

Altre domande? Vieni qui

O preferisci parlare?

Puoi chiamarci dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 17.30. Ah, la chiamata è a nostro carico.

Indietro

Casavo Perché

Lista degli articoli

Casavo14 aprile, Il team di Casavo

Montascale: quanto costa e come scegliere quello giusto

https://images.reactbricks.com/original/c828b643-b00b-45b3-b2fe-619fbbbaf9cb.png

Il montascale è uno strumento indispensabile per assistere anziani e persone con disabilità motorie, permanenti o temporanee, che hanno difficoltà a salire i gradini.

Che si tratti di un modello specifico per disabili o di uno per anziani, è importante capire come funziona un montascale e saper individuare il tipo più efficace per te o per chi ti sta a cuore. Il tutto senza tralasciare una delle domande più frequenti: quanto costa installarne uno?

Con questo articolo, noi di Casavo proviamo a eliminare tutti i dubbi più comuni sull’argomento, e ti forniamo consigli utili a individuare il tipo di montascale più adatto alla tua proprietà.

Quanti tipi di montascale esistono

I montascale sono dei veri e propri impianti, costituiti da più componenti, utili a superare l’enorme ostacolo che gradini e dislivelli rappresentano per le persone con difficoltà motorie.

Possono essere installati in abitazioni private e condomini e si dividono in due grandi categorie:

  • i montascale fissi, che sfruttano una guida permanente posizionata, di solito, nei pressi del corrimano lungo l’intera rampa di scale;
  • i montascale mobili, ovvero dei supporti con ruote che necessitano della guida di una seconda persona per aiutare chi ha necessità di utilizzarli.

Per entrare più nello specifico, tra quelli inseriti in questi grandi insiemi vediamo quali sono e come funzionano i tre tipi di montascale più acquistati.

Montascale a poltrona

I montascale a poltrona, detti anche servoscala a sedile, sono quelli più conosciuti perché si adattano a tutte le esigenze in virtù delle loro dimensioni pratiche e ridotte.

Vengono montati lungo la parete della scala - che sia interna, esterna, dritta o curva - e hanno la seduta richiudibile per non occupare spazio. Sono dotati poi di cinture di sicurezza per garantire la stabilità del passeggero.

I servoscala a poltroncina sono indicati soprattutto per chi non può affaticare le articolazioni delle gambe.

Montascale a piattaforma

I montascale a piattaforma sono quelli più idonei a trasportare disabili in carrozzina: sono robusti (sostengono fino a 150 kg) e sono composti da una pedana su cui posizionare la sedia a rotelle per intero.

I comandi per azionare lo strumento, che può essere adoperato in totale autonomia, si trovano sia sulla struttura che alle due estremità della scala.

Il servoscala a pedana è di certo più ingombrante del precedente: le misure standard di una piattaforma sono 120x80 cm, ai quali bisogna aggiungere i 30 cm necessari all’installazione della sponda di cemento che supporta le rotelle durante la salita e la discesa dal montascale.

Montascale mobile

A cingoli o a ruote, i montascale mobili garantiscono movimenti fluidi sia su scale interne che esterne, ed essendo trasportabili offrono il vantaggio di poter essere spostati ovunque.

Devi considerare però che i servoscala mobili non sono molto versatili e richiedono molta attenzione durante l’utilizzo.

Ora che hai un’idea più chiara di quali sono i montascale più diffusi in commercio, è importante capire come scegliere quello più adatto alla tua situazione.

Come scegliere il montascale giusto

Come per tutte le scelte importanti che riguardano la casa, anche quando si tratta di decidere quale montascale comprare richiedi il parere di un professionista.

Il modello di servoscala più adatto alla tua abitazione rispetta alcune condizioni specifiche che lo rendono perfettamente adattabile:

  • al tipo di scala che possiedi, dritta o curva;
  • allo stile degli arredi, per far sì che venga rispettata l’armonia complessiva del condominio e dell’abitazione;
  • a chi dovrà utilizzarlo, in fatto di semplicità, sicurezza e comodità.

Tutte queste informazioni possono essere ricavate tramite un sopralluogo accurato svolto da chi conosce bene questi strumenti. Ora veniamo, però, alla questione più spinosa di tutte: i costi. Quanto costa un montascale per anziani? E quanto costa, invece, un montascale per disabili?

Quanto costa in media un montascale

Iniziamo con una buona notizia. Esistono diverse agevolazioni fiscali di cui puoi usufruire se hai in programma l'acquisto e l'installazione di un montascale: trattandosi di interventi per l’abbattimento di barriere architettoniche puoi beneficiare di detrazioni IRPEF fino al 50%.

Il prezzo medio di un montascale può essere influenzato da più fattori:

  • tipologia e lunghezza della scala;
  • modello;
  • necessità di personalizzazioni;
  • difficoltà di installazione.

Non c’è molta differenza di prezzo tra i servoscala per invalidi o anziani: la spesa può variare dai 4.000 ai 15.000 euro in base alla tipologia di impianto scelto. Più tortuosa e lunga è la scala da coprire, maggiore sarà il costo dell'impianto.

Grazie ai bonus riservati all’edilizia, ristrutturare casa e prevedere l’installazione di un montascale oggi è facile. Sei ancora alla ricerca dell’abitazione perfetta per le tue esigenze? In questo caso, puoi sempre dare un’occhiata alla piattaforma annunci di Casavo e scegliere tra le decine di proposte che ti aspettano. Buona ricerca!

montascale
10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Idee & Consigli · 20 maggio

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Ville nobiliari, antichi palazzi e grandi saloni hanno fatto sognare gli spettatori di ogni epoca. Scopri quali sono le case più belle della storia del cinema!

Continua a leggere

Ottieni una valutazione immediata online