It’s a match! 🫶 Vendere tua casa è ancora più semplice.Scopri la nostra nuova funzionalitàlink
Casavo's logo

Casavo Perché

Supporto

Lo sappiamo, vuoi vederci chiaro.

Ecco le risposte alle domande frequenti.

Chi siamo e cosa facciamo?

Altre domande? Vieni qui

O preferisci parlare?

Puoi chiamarci dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 17.30. Ah, la chiamata è a nostro carico.

Indietro

Casavo Perché

Lista degli articoli

Casavo16 giugno, Il team di Casavo

Come scegliere la porta blindata e la serratura giusta

https://images.reactbricks.com/original/7bc6d703-c48d-42c2-81d8-8cb99bbe73e5.jpg

Cerchi il massimo della sicurezza per la tua casa? Allora una porta blindata è senza dubbio il punto da cui partire. Questi dispositivi, però, non sono tutti uguali: in questo articolo ti aiutiamo quindi a capire come scegliere la porta blindata più adatta alla tua abitazione.

Tra tipologia di serratura, vantaggi e incentivi, cominciamo subito a rinforzare il tuo ingresso.

Quanti tipi di porta blindata esistono

La prima cosa da sapere su come scegliere una porta blindata è che ne esistono di 6 categorie suddivise in base alla classe antieffrazione, cioè al grado di resistenza allo scasso. Eccole qui di seguito, dalla più semplice alla più robusta.

1. Classe antieffrazione 1

Il livello base offre una protezione limitata e ha soprattutto la funzione di deterrente contro ladri e scassinatori improvvisati. Il nostro consiglio è di non prendere in considerazione questa classe per immobili residenziali ma solo per cantine o magazzini che custodiscono oggetti di poco valore.

2. Classe antieffrazione 2

I sistemi che rientrano in questa categoria offrono una resistenza appena superiore alla precedente e possono scoraggiare un ladro che non ha con sé un’attrezzatura adeguata. Meglio comunque evitarle se lo scopo è difendere la tua abitazione.

3. Classe antieffrazione 3

La classe 3 è la scelta di partenza per la sicurezza di un appartamento in condominio. Le porte di questo tipo offrono una resistenza avanzata contro arnesi da scasso più invasivi come piedi di porco e scalpelli.

4. Classe antieffrazione 4

Aumentiamo ancora il grado di protezione con un dispositivo capace di resistere a praticamente qualsiasi strumento portatile. Ottime anche contro trapani a batteria, le porte di questa categoria sono raccomandate per il tuo appartamento o per la tua villetta indipendente.

5. Classe antieffrazione 5

Qui entriamo nel campo della prevenzione di altissimo livello. Queste porte sono concepite per difendere banche ed esercizi commerciali come gioiellerie, centri orafi o orologerie contro scassinatori esperti muniti di strumenti avanzati.

6. Classe antieffrazione 6

Il grado più alto è progettato per la tutela di obiettivi particolarmente sensibili come uffici militari, ambasciate o grandi banche, o per le residenze più lussuose del mondo.

Se stai valutando quale porta blindata scegliere, le categorie 3 e 4 sono le migliori per un’abitazione. A meno che tu non abbia bisogno di una blindatura degna del caveau di una banca, le due classi intermedie ti garantiscono il giusto equilibrio tra sicurezza e varietà di scelta per dare anche il giusto look all’ingresso della tua abitazione.

Vantaggi della porta blindata

Installare una porta blindata ti garantisce una serie di vantaggi che vanno ben oltre il suo ruolo principale di meccanismo di protezione e migliorano la qualità complessiva della vita nella tua abitazione. Vediamo come.

1. Migliora l’isolamento termico

Un dispositivo antieffrazione contrasta la dispersione di calore con le sue soglie antispifferi. Un bel vantaggio, considerando che puoi anche accedere al bonus ristrutturazione per montarlo e risparmiare fino al 50% della spesa.

2. Ti aiuta a risparmiare energia

Grazie alla sua maggiore capacità di trattenere il calore, ti aiuta anche a tenere sotto controllo i consumi e a spendere di meno in riscaldamento e raffrescamento estivo.

3. Meno rumori, più relax

Se abiti in un condominio molto popoloso sai bene quanti rumori possono arrivare dalle scale. Voci, passi su e giù per i gradini e musica troppo alta possono disturbarti mentre sei in casa. Un ingresso blindato ti permette anche di tenere fuori il fracasso.

4. La sicurezza, ovviamente

Il criterio principale per capire come scegliere una porta blindata rimane, senza dubbio, la sicurezza. Secondo alcune ricerche, installare uno di questi dispositivi riduce il rischio di furti in abitazione del 25%. Un ottimo modo per dormire con maggiore serenità la sera.

Come scegliere la serratura giusta per la tua porta blindata

Per difendere casa è cruciale anche capire quale serratura scegliere per la porta blindata. Sul mercato trovi decine e decine di proposte che sembrano garantire il massimo della protezione.

A fare la differenza tra un modello e l’altro è soprattutto il numero di punti di bloccaggio, le zone cioè in cui la soglia viene fissata al suo perimetro quando chiudi a chiave. La maggior parte degli esemplari ha 3, 5 o 7 diverse aree di blocco, e ovviamente più sono e maggiore è il grado di tutela.

Altre caratteristiche da considerare sono la presenza di un defender o di una barriera antitrapano. Cosa sono? Te lo spieghiamo meglio nel prossimo paragrafo in cui abbiamo raccolto i punti fondamentali per scegliere una porta blindata.

Come scegliere porta blindata: le caratteristiche che la rendono affidabile al 100%

Come già sai, la nostra raccomandazione è di puntare su una classe di antieffrazione 3 o 4, ma cos’altro non può mancare nella tua porta blindata? Concludiamo la nostra panoramica con le cinque caratteristiche indispensabili per una protezione al 100%.

1. Serratura con (almeno) 5 punti di blocco

Inutile girarci intorno: se hai deciso di investire in sicurezza non puoi accontentarti di un bloccaggio a tre punti. Vai con cinque, o addirittura sette se vuoi il massimo della tranquillità.

2. Il blocco anti-card

Se hai il brutto vizio di non chiudere a chiave l’ingresso di casa devi sapere che agli scassinatori basta una semplice lastra radiografica per aprire la serratura. Con il blocco anti-card, invece, non lo possono fare.

3. Il blocco anti-leva

Il blocco anti-leva rafforza la parte centrale della serratura per difenderla da azioni di scasso con piedi di porco e leve di altro tipo.

4. La barriera anti-trapano

Questo tipo di schermo aumenta la protezione del cilindro della serratura contro trapani a batteria e altri dispositivi di perforazione.

5. Il defender

Per una porta blindata di altissimo livello ti raccomandiamo il defender, una placca di manganese ancorata al cilindro capace di resistere a praticamente ogni tentativo di scasso.

Ora che sai come scegliere la porta blindata, non ti resta che trovare la casa adatta ad accoglierti in tutta sicurezza. Sulla piattaforma annunci di Casavo ti aspetta una vasta selezione dei migliori immobili.

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Idee & Consigli · 20 maggio

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Ville nobiliari, antichi palazzi e grandi saloni hanno fatto sognare gli spettatori di ogni epoca. Scopri quali sono le case più belle della storia del cinema!

Continua a leggere

Ottieni una valutazione immediata online