It’s a match! 🫶 Vendere tua casa è ancora più semplice.Scopri la nostra nuova funzionalitàlink
Casavo's logo

Casavo Perché

Supporto

Lo sappiamo, vuoi vederci chiaro.

Ecco le risposte alle domande frequenti.

Chi siamo e cosa facciamo?

Altre domande? Vieni qui

O preferisci parlare?

Puoi chiamarci dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 17.30. Ah, la chiamata è a nostro carico.

Indietro

Casavo Perché

Lista degli articoli

Casavo06 dicembre, Il team di Casavo

Quali colori scegliere e abbinare per una camera da letto

https://images.reactbricks.com/original/694beaf0-47d0-4a7e-9350-75fb53dca80b.jpg

La scelta dei colori nella camera da letto è molto importante sia per questioni di design che per determinare la qualità del sonno. Le varie tinte hanno infatti una diversa influenza sul nostro equilibrio fisico e mentale, anche mentre dormiamo. Per evitare errori e notti poco riposanti, ecco per te i consigli di Casavo sugli abbinamenti di colori per la camera da letto.

Che colore scegliere per la camera da letto

Decorare una stanza da letto nel modo giusto è fondamentale per un buon riposo. La distribuzione dei mobili e l’utilizzo dei colori sono principi molto presenti nel Feng Shui – la disciplina orientale che rappresenta una vera e propria filosofia di arredamento – così come in tanti altri approcci al design di interni.

L’abbinamento dei colori nella camera da letto gioca un ruolo di particolare importanza. Probabilmente già sai che le varie tonalità influenzano il nostro umore in modi diversi. Il rosso rappresenta un esempio classico con le sue capacità stimolanti che allertano il sistema nervoso: perfetto per la zona living o lo studio, ma non per conciliare il riposo.

È importante, quindi, capire come scegliere il colore delle pareti della camera da letto per ricevere le migliori vibrazioni. A seconda dei tuoi gusti puoi provare diverse tinte e combinazioni per creare un ambiente confortevole e adeguato al sonno. Iniziamo ad analizzarle.

Coppie di abbinamenti più comuni per una camera da letto

Per un effetto relax garantito la regola numero uno è evitare le tinte troppo accese e squillanti e, più in generale, le colorazioni eccessivamente cariche. Toni leggeri e delicati hanno una maggiore capacità di rilassare l’occhio e la mente e quindi di facilitare il riposo. Ecco allora qualche consiglio su colori e abbinamenti per la camera da letto che ti faranno godere davvero di una buona notte.

Tortora

Il tortora è perfetto e molto versatile nei suoi vari usi per l’arredamento di interni. La sua elegante neutralità gli consente di sposarsi bene con tantissimi colori in accostamenti discreti e raffinati. Unito a tinte tenui come crema, bianco e grigio crea una palette eccellente per conciliare il riposo. Gli abbinamenti di colori con il tortora per le pareti della camera da letto ti consentono di sperimentare anche con tinte vivaci e meno consuete come l'arancione, il giallo o il turchese. Queste tre colorazioni rappresentano degli accostamenti originali ed efficaci se cerchi qualcosa di diverso per la tua stanza.

Blu

Il blu è il colore del mare e del cielo al crepuscolo, due grandi elementi naturali con notevoli effetti tranquillizzanti sulla nostra psiche. Un mix di toni chiari ai muri e blu più scuro per i dettagli dei mobili può quindi creare un ambiente rasserenante che non rischia di risultare noioso, magari con dei lampi di bianco per dare movimento.

Colori per le pareti della camera da letto

Puoi provare anche la sfumatura carta da zucchero, una colorazione che nasce come mix di blu, grigio e viola per un abbinamento rilassante dei colori delle pareti della camera da letto con un piacevole effetto vintage.

Verde

Il verde è il colore della natura per eccellenza: se decidi di portarlo nella tua stanza ti sembrerà di riposare in mezzo agli alberi o su un campo baciato dal sole. Nelle sue tonalità chiare, il verde ha delle buone capacità tranquillizzanti che si perdono mano a mano che le sfumature virano verso i gradi più carichi e accesi. Quando pensi a come scegliere il colore delle pareti della camera da letto, quindi, punta su toni pastello alternati con il bianco e tieni per il soggiorno una gradazione scura che ricorda il bosco.

Giallo

Il giallo è una colorazione che stimola la gioia e trasmette allegria e buon umore. Se ti soffermi a pensarci, però, qual è la prima cosa che ti viene in mente quando pensi al giallo? Esatto: il sole, che è all’opposto rispetto all’idea di riposo. Se hai dubbi su che colori scegliere per la camera da letto e ti piace particolarmente il giallo, vai sulle sfumature pastello per portare una nota allegra nella stanza senza disturbare il sonno. Scegli questa colorazione per alcuni elementi in un ambiente in cui prevalgono il beige e il bianco per ottenere una luminosità morbida e diffusa.

Ci sono poi altre colorazioni da provare in base ai tuoi gusti. Il rosa nelle sue versioni cipria e antico è ottimo per una stanza elegante e retrò, da completare con tocchi di bianco e di grigio. Proprio il grigio è eccellente come colore dominante, anche se rischia di risultare troppo monotono se non trovi il giusto equilibrio tra le sue varie declinazioni. Viola e lilla, infine, creano un interessante effetto fiabesco da combinare con elementi color carta da zucchero.

Qualsiasi abbinamento di colori per le pareti della camera da letto tu scelga, meglio evitare superfici riflettenti e materiali troppo brillanti che sono nemici del relax. Attenzione anche a dove disponi gli specchi: non posizionarli ai piedi del letto e assicurati che non creino fastidiosi riflessi di luce che potrebbero causarti problemi a dormire.

Con questi consigli per gli abbinamenti di colori sai da dove iniziare per progettare una camera da letto capace di regalarti delle grandi notti di sonno. Il primo passo, però, è individuare la casa su misura per le tue esigenze. Vieni a trovarci sulla piattaforma annunci di Casavo e naviga tra decine e decine di annunci: trovare casa non è mai stato così facile.

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Idee & Consigli · 20 maggio

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Ville nobiliari, antichi palazzi e grandi saloni hanno fatto sognare gli spettatori di ogni epoca. Scopri quali sono le case più belle della storia del cinema!

Continua a leggere

Ottieni una valutazione immediata online