Chevron BackLista degli articoli

Casavo18 giugno, Il team di Casavo

Quanto costa davvero vendere casa?

https://images.reactbricks.com/original/46b20004-4a57-42ad-83e8-a159d57dc274.jpg

Una critica che ci viene spesso fatta, soprattutto sui social network, è legata al costo del nostro servizio. Casavo, anche su questo aspetto, ha deciso di essere molto trasparente fin dall’inizio, informando tutti i potenziali clienti di quelli che sono esattamente i costi legati al servizio.

Poichè Casavo non è un’agenzia, e quindi non facciamo intermediazione, non percepiamo una commissione, ma, quando compriamo la proprietà, applichiamo un sconto sul valore di questa. Questo significa che se una proprietà vale 100, noi offriamo una cifra inferiore, pari circa all’8% in meno. Questa percentuale, che rappresenta il costo del nostro servizio, può però variare da caso a caso.

Spesso, quindi, ci sentiamo dire frasi come “Che senso ha vendere a voi se l’agenzia prende solo il 3%” e abbiamo deciso di raccontarvi quali siano davvero tutti i costi legati alla vendita di una casa. Sommando infatti tutti i costi, la spesa totale per la vendita della tua proprietà può avvicinarsi al 10% del suo valore – senza contare l’investimento in termini di tempo che questo comporta.

Image



Ma analizziamo le diverse tipologie di spesa, una alla volta, per capire da dove derivino questi costi così alti.

Preparare la casa per la vendita: i dettagli che fanno la differenza

Ciascuno di noi, nella vendita della propria casa, è ovviamente interessato ad ottenere il prezzo più alto. Ecco perché potrebbe risultare efficace fare delle migliorie al proprio appartamento prima di metterlo in vendita. Ma chi investirebbe mai del denaro prima di vendere? Di certo la prospettiva di rinnovamento non sembra essere così allettante. È però bene sapere che anche senza grandi investimenti, è possibile aggiungere un valore significativo alla propria casa. D’altronde, se ogni cosa comunicata bene acquista un valore in più, perchè non dovrebbe essere lo stesso con il tuo appartamento?

In questo contesto si inserisce la pratica del cosidetto homestaging, ossia nell’agire su alcuni dettagli della casa per migliorarne la prima impressione: chi compra, infatti, spesso si concentra su quello che vede, mentre ha più difficoltà ad immaginare come potrebbe essere la proprietà una volta ristrutturata. Questo servizio è solitamente offerto da alcuni professionisti o può essere fatto in autonomia: in ogni caso ha un comunque un costo, ad esempio per l’acquisto di lampadine, tende, o magari per il lavaggio di un tappeto. Queste piccole migliorie permettono di semplificare la vendita di una proprietà, riducendo spesso sia il tempo di vendita che lo sconto sul prezzo richiesto.

Image



Un altro elemento da considerare è legato alla riparazione di alcuni elementi della casa. Quando infatti si riceve un’offerta da parte di un acquirente, quest’ultimo tende a notare tutto ciò che non va nella casa, riducendo la sua offerta. Stiamo parlando di piccoli dettagli: magari la caldaia che fa particolarmente rumore o le tapparelle che non funzionano come dovrebbero. Prima di iniziare le visite a casa, sarebbe meglio riparare tutto ciò, per non vedersi diminuire il valore della proprietà. Questi lavori possono talvolta avere un costo non indifferente, che spesso viene sottovalutato. Vendendo la tua casa a Casavo, però, potrai dimenticartene: infatti siamo noi a prenderci cura di eventuali lavori da effettuare in casa, senza nessun costo per il venditore.

Ci possono poi essere, al netto delle riparazioni, altri piccoli lavori di ristrutturazione da effettuare, sempre con l’obiettivo di aumentare il valore della proprietà. Potrebbe essere importante, per esempio, valorizzare la cucina: per molti si tratta della stanza più importante della casa e spesso è un elemento determinante nella scelta di acquisto. È probabilmente il luogo della casa in cui trascorriamo più tempo: una cucina moderna e ben studiata, darà modo al visitatore di immedesimarsi in quel contesto. Ma cambiare interamente una cucina, prima di vendere casa, non è assolutamente un’operazione conveniente. Dunque, si può pensare di effettuare dei minimi recuperi per dar l’idea di pulizia e freschezza. Verniciare le pareti ed eventuali mobili della cucina (almeno per la facciata visibile!), faranno assumere alla vostra cucina un’altra immagine. Allo stesso modo, inserire accessori moderni e almeno apparentemente nuovi, contribuirà significativamente ad aumentare il valore della vostra casa.

Le commissioni d’agenzia: facciamo chiarezza!

Il costo maggiore è quello rappresentato dalle commissioni per l’agente, che in media rappresentano il 6% del valore della proprietà. In Italia non esiste una regolamentazione per le commissioni da pagare alle agenzie immobiliari. Infatti, ogni agenzia propone le commissioni che intende ricevere al momento della stipula del mandato di vendita. È molto comune che venga proposto a chi vende di dividere le commissioni con il compratore. In media, le commissioni che dovrai pagare, come venditore, saranno pari a circa il 2%-3% del prezzo finale. L’acquirente, in media, pagherà il 3%-4% del prezzo finale.

Valuta il tuo immobile
Vendi la tua casa a Casavo: eviterai mesi di stress e incertezza. Inserisci il tuo indirizzo e ottieni subito la tua offerta!
Image



Ricorda però che il costo delle commissioni del compratore si riflette su di te, in forma di un mancato guadagno. Immaginiamo che un compratore abbia un budget di 100 per l’acquisto della nuova casa. Se non dovesse spendere il 3-4% per costi e commissioni legate all’acquisto, potrebbe pagare la nuova proprietà 100, anziché 96. Questo si traduce in un mancato guadagno per chi vende casa! Le commissioni, in sostanza, le paga tutte il venditore.

Secondo l’indagine Tecnoborsa 2018, più della metà delle famiglie che hanno effettuato una transazione nel biennio 2016-2017 hanno fatto ricorso all’agenzia immobiliare. Questo significa che difficilmente potrai evitare questa spesa.

Documenti, tasse e altri costi: sottovalutati ma non indifferenti

Un ulteriore elemento di costo è rappresentato dal reperimento di tutta la documentazione relativa alla vendita e dalla tassazione. Inoltre, se deciderai di coinvolgere delle figure professionali per supportarti nella vendita, come un notaio, un architetto o un avvocato, queste rappresenteranno un altro costo.

Image



Come abbiamo spiegato, ecco che la somma di tutti questi costi può arrivare fino all’8-10% del valore della tua proprietà, rappresentando un valore elevato e spesso sottovalutato da chi vende. Proprio da questa incertezza nasce la volontà di semplificare la vita di chi deve vendere casa di Casavo: vendendo la tua casa a Casavo non dovrai preoccuparti di nessuno di questi costi!

Sarà Casavo direttamente a occuparsi delle migliorie o della ristrutturazione della tua proprietà, che potrai vendere senza dover investire del denaro. Sarà sempre Casavo a pagare eventuali figure professionali necessarie durante il processo, come geometri o progettisti. Inoltre, la perizia – fondamentale per la vendita – sarà pagata da Casavo, eliminando un ulteriore costo per il venditore. Casavo si occuperà anche di supportarti per il reperimento della documentazione e si prenderà carico dei costi notarili per la vendita.

Image



A fronte di questi servizi, Casavo ha un costo pari circa all’8% del valore della tua proprietà. Come ti abbiamo spiegato, se dovessi vendere sul mercato tradizionale, potresti avere addirittura gli stessi costi che hai vendendo a Casavo, ma impiegando oltre 7 mesi e con pochissime garanzie.

Valuta il tuo immobile
Vendi la tua casa a Casavo: eviterai mesi di stress e incertezza. Inserisci il tuo indirizzo e ottieni subito la tua offerta!
10 consigli e idee fai da te per arredare una casa piccola
Casavo

10 consigli e idee fai da te per arredare una casa piccola

Hai una casa piccola e hai voglia di cambiarne l'arredamento? Vieni a leggere i dieci consigli fai da te di Casavo!

10 consigli su come allestire una palestra in casa
Casavo

10 consigli su come allestire una palestra in casa

Voglia di allenarti in casa? Ecco 10 consigli pratici per allestire alla perfezione la tua palestra a domicilio sfruttando al meglio gli spazi.

10 consigli su come arredare e organizzare un piccolo balcone
Casavo

10 consigli su come arredare e organizzare un piccolo balcone

Hai un piccolo balcone? Vieni a scoprire i consigli di Casavo su come organizzare ed arredare il tuo balcone!

Ottieni una valutazione immediata online