Esploramenu chevron icon

Casavo05 giugno, Il team di Casavo

10 consigli su come arredare e organizzare un piccolo balcone

Con l’arrivo della bella stagione, balconi e terrazze diventano gli spazi preferiti per trascorrere le giornate all’aria aperta senza uscire di casa. Se hai a disposizione solo un balconcino, non pensare di dover rinunciare a questo piacere: per quanto piccolo possa essere, il tuo balcone ha un grande potenziale. Se ti stai chiedendo come arredare un balcone piccolo, ci sono molte più risposte di quanto pensi. No, accontentarsi di una sedia non è il massimo che tu possa fare.

Sappiamo bene che arredare un piccolo balcone può sembrare una sfida, ma bastano pochi accorgimenti per creare un’oasi di pace in cui goderti il piacere del sole o intime cene al chiaro di luna.

Per aiutarti a portare l’estate in casa abbiamo raccolto 10 consigli su come organizzare al meglio il balcone, anche se non ha una grande metratura.

Come abbellire un balcone partendo dalle basi: il pavimento

Un balcone accogliente deve avere un aspetto curato in ogni dettaglio, a partire dal pavimento: un elemento fondamentale per dare il giusto tono all’ambiente.

Capita spesso che le mattonelle di terrazzi e balconi siano rovinate o usurate dal tempo e dalle condizioni metereologiche. Se questo è il tuo caso, non disperare: per nasconderle e conservarle più a lungo una buona idea è scegliere una copertura in pannelli di legno impermeabile, elegante e pratica. L’ideale per coniugare lo stile a un pavimento che duri più a lungo. Questo si può abbinare a un bel tappeto per esterni, meglio ancora se di un colore complementare agli altri dettagli del terrazzino per donare colore e vivacità.

Ricordati anche che per sistemare il pavimento, e in generale il tuo balcone, hai a disposizione i bonus e le agevolazioni fiscali del 2020 per ristrutturare casa.

Arredare un piccolo balcone come un bistrot

Mangiare all’aperto è uno dei piccoli, insostituibili, piaceri della vita. L’aria della sera, un bicchiere di vino al tramonto e la giusta compagnia a cena rendono ogni momento memorabile.

Per trasformare la tua casa in un intimo ristorante all’aperto puoi organizzare il tuo piccolo balcone come un bistrot francese. Scegli sedie e tavolini pieghevoli in legno o metallo, aggiungi una tovaglia dai colori caldi, la luce di una candela, ed eccoti sulle rive della Senna. Quando hai bisogno di liberare il balconcino, poi, ti basterà chiudere i mobili e metterli via per avere tutto lo spazio che ti occorre. Delle piccole e simpatiche luci tenui ti aiuteranno a dare un tocco di carattere all’ambiente, come vedremo in seguito.

Mobili da appendere: comodi e salva-spazio

Se il tuo angolo all’aperto è davvero molto piccolo, nessun problema: cerca dei mobili da agganciare direttamente alla balaustra o alle pareti. In questo modo potrai goderti il tuo balcone e sgomberarlo ogni volta che vorrai. Esistono diverse soluzioni per arredare balconi piccoli sfruttando al massimo ogni centimetro.

Sono sufficienti un tavolo e due sedie pieghevoli appese alla ringhiera per creare il tuo dehors ogni volta che vuoi. L’ideale per coccolarti con una colazione in pigiama o un aperitivo privato come al bar. I mobili pieghevoli si trovano in ogni stile e materiale: oltre a cercare quelli che si abbinano di più con lo stile che vuoi dare al tuo balcone, scegli anche un colore che sia complementare con il resto dell’ambiente.

Arredare i balconi piccoli con mobili contenitore

I mobili contenitore sono un’altra soluzione perfetta per arredare un balcone piccolo e sfruttare ogni centimetro a tua disposizione. L’importante è che si punti al minimalismo: in uno spazio ristretto, troppe decorazioni possono risultare disordinate. Prova ad aggiungere un punto focale come una cassapanca imbottita.

Questa può rivelarsi un ottimo divano da esterno, ma non solo. Al suo interno, infatti, puoi conservare tutto quello che ti serve per attrezzare il terrazzino in poco tempo: un tavolino e due sedie pieghevoli per pranzare all’aperto, ad esempio, o dei cuscini e delle coperte per accogliere i tuoi ospiti. Questo è anche un ottimo modo per tenere in ordine il tuo balcone senza rinunciare allo stile.

Al balcone come in spiaggia

Per gli appassionati della tintarella bastano i primi giorni di caldo per sentire il richiamo irresistibile dei raggi solari e correre a stendersi all’aperto.

Con un lettino pieghevole o una sedia a sdraio avrai la tua spiaggia personale in balcone per abbronzarti in pace senza uscire di casa. In commercio trovi tanti modelli diversi per scegliere quello più adatto a te e la gamma di colori che si addice meglio al tuo balconcino per creare il tuo solarium privato.

Come arredare un balcone piccolo in stile etnico o bohémien

Le parole comodità e relax fanno venire subito in mente morbidi cuscini su cui sedersi come su soffici nuvole. Per osare davvero, alcuni cercano di arredare un piccolo balcone con una piccola amaca, ma non sempre è possibile (o comodo). In questo caso puoi anche provare una sedia sospesa, che diventi il punto focale del tuo balcone.

Un’altra ottima idea per arredare un balcone piccolo con un tocco etnico è disporli direttamente a terra. Scegli cuscini colorati, magari da sistemare sopra un tappeto, o un semplice telo da spiaggia per creare un ambiente elegante in stile orientale.

Se invece ami il fai da te e preferisci soluzioni più bohémien perché non puntare sull’arte del recupero? Puoi trasformare con le tue mani vecchi bancali in nuovi, elegantissimi, mobili da esterno. Su YouTube trovi tanti tutorial per costruire poltrone, tavolini e scaffali in stile shabby chic a partire da pallet da riciclare.

Come organizzare il balcone per avere un giardino in miniatura

Se hai il pollice verde e un balcone, probabilmente stai già coltivando qualcosa all’aperto. Le piante sono la scelta migliore per arredare un piccolo balcone e portare un po’ di verde in casa. Per sfruttare al meglio ogni centimetro senza ingombrare il pavimento aggancia i vasi direttamente al parapetto o alle pareti. Puoi anche creare un giardino pensile con un traliccio o appendere le piante al soffitto con dei portavasi leggeri in vimini. Si possono allineare i davanzali delle finestre con vasi di diverse dimensioni, o drappeggiare l’edera su mensole alte.

Se ti piacciono i fiori ma pensi di non avere il pollice verde ci sono alcune varietà tra cui scegliere che richiedono poche attenzioni, come i gerani, i ciclamini o le margherite. Cactus e succulente, invece, sono perfette per chi ama le piante ma passa poco tempo in casa e non può prendersene cura con costanza. In men che non si dica, il tuo piccolo spazio sembrerà una serra rigogliosa.

Crea un giardino dei profumi

Tutti gli chef hanno bisogno degli ingredienti giusti per cucinare i propri piatti speciali. Se cucinare è la tua grande passione, un piccolo balcone è perfetto per far crescere un orto degli aromi con rosmarino, basilico, salvia, menta e peperoncini, magari vicino alla cucina.

Un mini giardino aromatico ti permette di avere materie prime sempre fresche e di qualità direttamente in casa per preparare i tuoi piatti speciali. Anche in questo caso, non dimenticare di sfruttare anche lo spazio verticale del tuo balcone: con vasi pensili e tralicci potrai organizzare uno splendido balconcino profumato.

Arredare un balcone piccolo con luci e ombre

Se cerchi idee su come abbellire un balcone ricordati inoltre delle luci. Niente crea la giusta atmosfera come una buona illuminazione. Con delle appliques a parete il tuo balconcino è pronto ad accogliere i tuoi ospiti anche la sera. Fili di lucine calde possono contribuire a rendere l’atmosfera più romantica.

Per una sistemazione elegante, invece, scegli delle lanterne da esterni – magari vintage – da appoggiare direttamente a terra, o lampade al led di design per uno stile più moderno. Per il giorno, invece, puoi optare per un ombrellone o una tenda da sole: ideali per creare un bel cono d’ombra che fa la differenza nelle ore più calde.

Prenditi cura dei particolari per arredare piccolo balcone con stile

Se è vero, come si dice, che i dettagli fanno la differenza, aggiungi sempre la tua firma personale scegliendo il giusto complemento d’arredo per il tuo angolo all’aperto.

Con un vaso elegante rendi subito più chic il balcone, mentre con un secchio di latta verniciato in un colore pastello o un vecchio annaffiatoio rimesso a nuovo darai al tuo angolo all’aperto un tocco rustico. Un’altra cosa che puoi fare è cercare di sfruttare al massimo la verticalità delle mura del tuo balcone. Aggiungi delle mensole sottili per delle piante rampicanti o delle piccole lanterne. In questo modo potrai goderti il tuo spazio nel massimo della funzionalità.

Con un vaso elegante rendi subito più chic il balcone, mentre con un secchio di latta verniciato in un colore pastello o un vecchio annaffiatoio rimesso a nuovo darai al tuo angolo all’aperto un tocco rustico.

Hai bisogno di più spazio? Trova subito la tua nuova casa

Con le giuste soluzioni un balconcino è perfetto per creare un giardino in miniatura dove rilassarti e prendere il sole. Se ti sembra, però, di avere bisogno di più spazio, forse è arrivato il momento di cambiare casa. Hai già trovato la soluzione migliore su come arredare un balcone piccolo, pensa cosa potrai fare con un vero terrazzo a tua disposizione!

Sulla piattaforma annunci di Casavo trovi la casa che fa per te subito disponibile a Milano, Torino, Firenze, Roma, Bologna e Verona. Contattaci subito per scoprire cosa possiamo fare per te!

Ottieni una valutazione immediata online

Indirizzo
infoInserisci un indirizzo per procedere con la valutazione.
Indirizzo
infoInserisci un indirizzo per procedere con la valutazione.