It’s a match! 🫶 Vendere tua casa è ancora più semplice.Scopri la nostra nuova funzionalitàlink
Casavo's logo

Casavo Perché

Supporto

Lo sappiamo, vuoi vederci chiaro.

Ecco le risposte alle domande frequenti.

Chi siamo e cosa facciamo?

Altre domande? Vieni qui

O preferisci parlare?

Puoi chiamarci dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 17.30. Ah, la chiamata è a nostro carico.

Indietro

Casavo Perché

Lista degli articoli

Casavo26 maggio, Il team di Casavo

Come trasformare un letto in divano: 6 consigli utili

https://images.reactbricks.com/original/b2dd2f77-2fef-4da6-a214-6f9a25f7ec2c.jpg

Arredare una casa può essere un’esperienza estremamente creativa per chi ama il fai da te. Se il tuo appartamento è di piccole dimensioni, per esempio, trasformare un letto in un divano può essere un ottimo modo per creare uno spazio adatto ad accogliere gli ospiti.

Con le giuste ispirazioni e un po’ di pazienza, questa trasformazione potrebbe anche essere utile quando hai intenzione di rimodernare il salotto ma non hai budget per l’acquisto di mobili nuovi.

L’idea ti stuzzica ma non sai da dove cominciare? Con i 6 consigli di Casavo su come trasformare un letto in divano l’operazione sarà più semplice di quello che pensi. Preparati a prendere appunti!

1. Scegli bene la posizione

Come potrai immaginare, la prima cosa da fare è scegliere l’angolo della casa in cui collocare il tuo nuovo divano fai da te.

Che tu decida di metterlo in soggiorno o in qualunque altra camera, l’importante è spingere il letto contro il muro per risparmiare quanto più spazio possibile e avere un supporto per la seduta qualora non riuscissi a realizzare uno schienale apposito.

Considera anche di riservargli un accesso rapido e di posizionarlo in modo da non bloccare l’apertura di porte o finestre.

Uno spunto utile: se hai difficoltà a regolarti con le misure, realizzare un disegno della stanza potrebbe aiutarti a prendere la mano con pareti, colonne e angoli.

2. L’importanza del coprimaterasso

Quando ragioni su come creare un divano con un letto, ricorda che il tuo obiettivo è quello di offrire un posto comodo dove rilassarsi. Evita quindi di usare coprimaterassi o rivestimenti che richiedono ritocchi frequenti o che slittano ogni volta che decidi di alzarti!

Piuttosto, proteggi la seduta con un telo di plastica con cerniera e poi coprila con un tessuto che sia in linea con lo stile che hai scelto per arredare la casa.

3. Abbonda con i cuscini

Per trasformare un letto in un divano e renderlo più confortevole, provvedi a decorarlo con tanti e comodi cuscini.

Se hai un po’ di budget da spendere, puoi rivolgerti a un tappezziere per la creazione di veri e propri rivestimenti in gommapiuma da foderare con un qualsiasi tessuto di tuo gradimento, a tinta unita o a fantasia.

In alternativa, se vuoi risparmiare, usa dei cuscini che hai già, anche di forme diverse, e compra delle federe colorate da abbinare al copridivano. Il resto spetta alla loro disposizione: con un po’ di fantasia e buon gusto, arredare la stanza con guanciali e plaid sarà un gioco da ragazzi.

4. Crea le sponde laterali

Perché un divano risulti davvero comodo è necessario creare delle sponde laterali per appoggiare braccia e testa. Esistono diversi modi per agganciare dei supporti ai lati del letto che stai trasformando in sofà e il risultato finale dipende solo dalla tua bravura con il fai da te.

Se non hai tanta manualità e scegli di usare delle sponde metalliche, per esempio, ti consigliamo di contattare un fabbro che realizzi per te le saldature.

Al contrario, se opti per dei pannelli di compensato, saranno sufficienti un trapano e qualche vite per creare dei braccioli rudimentali che potrai rivestire, in un secondo momento, con qualcosa che possa renderli morbidi e confortevoli.

5. Non c’è un salotto senza tavolino

Un elemento di arredo che può essere utile a completare il tuo nuovo angolo salotto è un tavolino per appoggiare bevande, libri e telecomando della tv.

Sebbene non sia obbligatorio, un piccolo tavolo da caffè fa sempre comodo. Può essere in vetro o in legno, vintage o classico, purché sia tenuto in ordine. E se i piani d’appoggio ordinari non fanno al caso tuo, puoi sempre optare per scatole e cassette della frutta da verniciare, sgabelli e pouf, o coppie di tavolini.

L’importante è disporre con cura ciò che decidi di metterci su.

6. Lo schienale fai da te

Per creare un divano con un letto, non può mancare lo schienale! Anche se realizzarne uno non è una cosa proprio semplice, con un po’ di pratica e gli strumenti del mestiere giusti niente è impossibile.

Procurati un cartone piuttosto rigido, un po’ di tessuto e dei chiodini specifici per la tappezzeria. Anche una pistola sparachiodi può facilitare il lavoro, ma fai attenzione a non farti male. Quanto alla gommapiuma, è utile sia a realizzare una spalliera nuova che a imbottirne una vecchia, rovinata e inutilizzabile.

Infine, un metro da sartoria ti servirà per prendere le misure della stoffa e del divano, così da ridurre al minimo i possibili errori di rilevazione e taglio.

Un’area relax in casa non può proprio mancare, e adesso sai come trasformare un letto in un divano per trasformare la tua idea di comfort in realtà. E se a mancarti ancora è la casa perfetta per le tue esigenze, vieni a dare un’occhiata alla piattaforma annunci di Casavo. Decine di immobili tra cui scegliere aspettano proprio te. In bocca al lupo per la tua ricerca!

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Idee & Consigli · 20 maggio

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Ville nobiliari, antichi palazzi e grandi saloni hanno fatto sognare gli spettatori di ogni epoca. Scopri quali sono le case più belle della storia del cinema!

Continua a leggere

Ottieni una valutazione immediata online