Chevron BackLista degli articoli

Casavo23 agosto, Il team di Casavo

Comprare casa? Conviene (più di quanto pensi!)

https://images.reactbricks.com/original/bf2639b9-b689-4671-9173-b79162cd633f.jpg

Sono diverse le motivazioni che, oggi, rendono l’acquisto di un immobile decisamente più conveniente rispetto all’affitto – con risparmi che, in alcuni casi, arrivano fino al 37%. Sembrano numeri quasi esagerati, ma analizzando con attenzione il mercato immobiliare (e non solo) si possono comprendere le motivazioni dietro a questa differenza.

I prezzi nelle grandi città sono bloccati

Come vi abbiamo raccontato, i prezzi degli immobili ristagnano ormai da diversi anni, con una piccola ripresa segnalata solo in alcuni grandi centri. Escludendo la situazione di Milano, che vede una crescita dei prezzi nell’ultimo periodo, nelle altre città ci troviamo di fronte ad un mercato che ancora risente degli effetti della crisi di nove anni fa e i cui prezzi rimangono bloccati.

I canoni di affitto sono in aumento

Nelle grandi città, soprattutto a Milano, stiamo assistendo ad un fenomeno di aumento dei canoni degli affitti davvero significativo, causato da un aumento della domanda rispetto ad un’offerta che rimane pressoché invariata. Offerta che, nei casi di città interessate da forti flussi turistici, tende anche a diminuire, visto il crescente interesse per la redditività degli affitti brevi. Chi ha un immobile a reddito sceglie sempre più spesso di affidarsi a AirBnb o a servizi simili per aumentare il proprio guadagno.

Il costo dei mutui è al minimo storico

Se quasi il 50% di chi deve comprare casa lo fa attraverso un mutuo, ecco che la situazione favorevole del mercato del credito può aiutare la ripresa del mercato immobiliare. Infatti, i tassi dei mutui sono al minimo storico, grazie alla discesa dei Euribor e Eurirs – i tassi utilizzati come base per il calcolo dei mutui variabili e fissi. In Italia, in media, per un mutuo di 120.000 euro il tasso fisso nominale è dello 1,07% e dello 0,7% per l’indicizzato. Inoltre, nel primo trimestre di quest’anno, secondo la Banca d’Italia, le erogazioni sono aumentato dell’1,2% su base annua a conferma di una maggiore facilità nell’ottenimento del finanziamento.

Image



Queste motivazioni rendono, come anticipato, più conveniente l’acquisto di una proprietà rispetto all’affitto. La convenienza varia poi da città a città, a seconda sia dei canoni medi di affitto che dei prezzi delle case. Nella Capitale, se consideriamo un mutuo di 20 anni che copra il 70% del valore di un bilocale da 133.000€, la rata mensile del mutuo si attesta a 417€, rispetto ai 655€ del canone d’affitto, con un risparmio del 36%. A Milano il risparmio è del 31%, con un rata di 434€ e un canone di 635€.

L’elaborazione dei dati relativi al risparmio mutuo/affitto è basata prendendo in considerazione una proprietà in zona periferica, con un mutuo a 20 anni del 70%. I dati di riferimento sono elaborati da Nomisma e sui costi medi dei mutui rilevati da MutuiOnline.

10 consigli e idee fai da te per arredare una casa piccola
Casavo

10 consigli e idee fai da te per arredare una casa piccola

Hai una casa piccola e hai voglia di cambiarne l'arredamento? Vieni a leggere i dieci consigli fai da te di Casavo!

10 consigli su come allestire una palestra in casa
Casavo

10 consigli su come allestire una palestra in casa

Voglia di allenarti in casa? Ecco 10 consigli pratici per allestire alla perfezione la tua palestra a domicilio sfruttando al meglio gli spazi.

10 consigli su come arredare e organizzare un piccolo balcone
Casavo

10 consigli su come arredare e organizzare un piccolo balcone

Hai un piccolo balcone? Vieni a scoprire i consigli di Casavo su come organizzare ed arredare il tuo balcone!

Ottieni una valutazione immediata online