🎉
Abbiamo scelto un nuovo colore per la nostra casa.Scopri perché
Casavo's logo

Casavo Perché

Supporto

Lo sappiamo, vuoi vederci chiaro.

Ecco le risposte alle domande frequenti.

Chi siamo e cosa facciamo?

Altre domande? Vieni qui

O preferisci parlare?

Puoi chiamarci dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 17.30. Ah, la chiamata è a nostro carico.

Indietro

Casavo Perché

Lista degli articoli

Casavo10 agosto, Il team di Casavo

Estinzione anticipata di un mutuo: come funziona, pro e contro

https://images.reactbricks.com/original/cf3dafea-6898-42f2-92ad-614f4f1f0e50.jpg

L’estinzione anticipata del mutuo ti permette di liberarti delle rate restituendo l’importo intero o parziale del finanziamento ricevuto prima della sua scadenza. Una decisione che presenta vantaggi e svantaggi, soprattutto legati al momento in cui decidi di prenderla.

Se vuoi dire addio a rate e interessi, in questo articolo di Casavo trovi tutte le informazioni su come estinguere un mutuo in anticipo e sui fattori da valutare per capire se è la soluzione giusta per il tuo caso.

Come richiedere l'estinzione anticipata del mutuo

Con la chiusura precoce di un finanziamento restituisci l’ammontare ricevuto in prestito prima della decorrenza prevista dal contratto. Di solito questa soluzione viene adottata quando si entra in possesso di nuova liquidità e ci si vuole svincolare dall’onere mensile dei rimborsi per non avere più pensieri.

A regolare questo istituto ci pensa l’articolo 40 del Testo Unico Bancario che prevede l’opzione di liquidare il proprio debito con la banca prima del termine indicato nel contratto, sia in modo totale che parziale.

È infatti possibile restituire alla banca solo una parte dell’importo ricevuto e alleggerire così il carico rimanente dell’ammortamento. Se per esempio hai acceso un mutuo per l’acquisto della prima casa da 100.000 euro e hai in seguito ricevuto un’eredità da 30.000 euro, potresti decidere di versare quella cifra a titolo di saldo parziale per ricalcolare poi le quote mensili per onorare il prestito, o per arrivare prima alla scadenza naturale.

In alternativa, se hai disponibilità, puoi toglierti in un’unica soluzione il pensiero aggiungendo al totale le spese amministrative e gli interessi maturati tra l’ultima rata pagata e il saldo finale.

Per iniziare l’iter ti basta inviare la richiesta alla tua banca tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, allegando copia della carta di identità e del codice fiscale. Nella raccomandata dovrai chiedere anche che si occupino di tutti i calcoli relativi agli oneri da corrispondere. Una volta svolti i controlli del caso riceverai tutta la documentazione entro 30 giorni.

Ora che abbiamo chiarito che cos’è e come funziona l’estinzione anticipata, non ci resta che capire se è sempre vantaggiosa e quali sono gli eventuali contro.

I pro dell’estinzione anticipata del mutuo

Se sai come estinguere il mutuo in anticipo e hai gli strumenti finanziari per farlo, ti aspettano una serie di vantaggi soprattutto in termini di risparmio economico e di minor stress. Ecco quali sono i benefici da valutare:

  • se riesci a procedere all’estinzione quando ti trovi nelle fasi iniziali del piano di ammortamento avrai un notevole risparmio sugli interessi complessivi, annullandoli o riducendoli, a seconda che opti per un rimborso totale o parziale;
  • non avrai più il pensiero delle rate e degli interessi da calcolare, alleggerendoti di una spesa mensile e del peso psicologico di doverla gestire.

Liberarti del finanziamento prima della sua scadenza contribuisce quindi alla tua serenità e, al netto di un esborso immediato, ti consente di risparmiare sui futuri importi. In pratica: spendi oggi per evitare di spendere domani.

I contro dell'estinzione anticipata del mutuo

Gli aspetti negativi di una conclusione anticipata dipendono soprattutto dalla data in cui hai acceso il finanziamento, dalle sue caratteristiche e da quante rate del piano di ammortamento hai già pagato. Ecco i principali svantaggi che abbiamo individuato:

  • a seconda della tua disponibilità economica complessiva, rischi di ritrovarti senza liquidità per far fronte a eventuali emergenze o per dedicarti ad altri progetti che potrebbero rivelarsi redditizi;
  • in caso di ammortamento alla francese, quindi con la quota di interessi che diminuisce rata dopo rata, la chiusura in anticipo diventa meno vantaggiosa mano a mano che ti avvicini al pagamento finale perché hai già versato la maggior parte degli oneri complessivi;
  • in generale, più vicino è il termine finale previsto dal contratto di finanziamento, minori sono i vantaggi considerata la quantità di interessi già corrisposti;
  • per mutui erogati prima dell’aprile 2007, data dell’entrata in vigore della legge Bersani sulle liberalizzazioni, potrebbero essere fissate da contratto delle penali per la chiusura precoce. La legge del 2007 ha ridotto l’importo massimo di tali sanzioni, che variano a seconda delle caratteristiche del finanziamento. Sui prestiti attivati dopo il mese di aprile 2007 le banche non hanno diritto a imporre sanzioni, ma possono eventualmente prevedere il versamento di un determinato numero di rate prima di poter richiedere l’estinzione anticipata.

Quindi, a conclusione di tutte queste riflessioni su come estinguere un mutuo in anticipo, proviamo a rispondere alla domanda se conviene farlo o meno. La risposta è: dipende.

Come vedi, in linea generale più tempo è trascorso dall’apertura del prestito, minori sono i vantaggi per quanto riguarda il risparmio complessivo sugli interessi.

Se ti mancano poche rate, l’unico motivo che potrebbe spingerti a insistere per una conclusione anticipata è la libertà psicologica di non avere più il peso del canone mensile. I vantaggi poi si riducono ulteriormente se hai ottenuto il contributo della banca prima dell’aprile 2007 e il contratto comprende penali per una liquidazione diversa da quella indicata nel piano di ammortamento.

I finanziamenti delle banche, si sa, sono sempre una potenziale fonte di stress e confusione. Se stai cercando di individuare la proposta migliore per le tue esigenze, il servizio mutui di Casavo è pensato proprio per semplificarti la vita. Grazie alla nostra assistenza, la burocrazia sarà per te solo un vecchio ricordo e avrai tutto il tempo per dedicarti al tuo progetto di casa.

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Idee & Consigli · 20 maggio

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Ville nobiliari, antichi palazzi e grandi saloni hanno fatto sognare gli spettatori di ogni epoca. Scopri quali sono le case più belle della storia del cinema!

Continua a leggere

Ottieni una valutazione immediata online