🎉
Abbiamo scelto un nuovo colore per la nostra casa.Scopri perchélink
Casavo's logo

Casavo Perché

Supporto

Lo sappiamo, vuoi vederci chiaro.

Ecco le risposte alle domande frequenti.

Chi siamo e cosa facciamo?

Altre domande? Vieni qui

O preferisci parlare?

Puoi chiamarci dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 17.30. Ah, la chiamata è a nostro carico.

Indietro

Casavo Perché

Lista degli articoli

Casavo•16 agosto, Il team di Casavo

Arredamento anni '60: come dare un tocco vintage alla tua casa!

https://images.reactbricks.com/original/e48c82e9-02b0-4824-b46a-37258349de90.jpg

Gli anni ‘60 sono stati un decennio magico che ancora oggi continua a ispirare le nuove generazioni con il suo stile irresistibile. Per alcune persone, le idee di quel periodo rimangono insuperabili e lo stesso discorso si applica anche all’arredamento. A distanza di sessant’anni, l’arredo anni ‘60 di design continua ad affacciarsi nelle case di tutto il mondo con il suo gusto inconfondibile.

Se anche tu hai un debole per l’era del boom economico, dei Beatles e dei colori psichedelici, ecco i consigli di Casavo per portare un tocco vintage nella tua casa.

Le caratteristiche dell’arredamento casa in stile anni ‘60

Il decennio tra gli anni ‘50 e ‘70 è universalmente riconosciuto come quello che segna l’inizio della rottura degli schemi classici. È l’epoca delle prime idee anti sistema, delle rivolte studentesche e dei movimenti culturali, dei figli dei fiori e del rock. È il momento in cui a un diffuso benessere economico si accompagna il bisogno sempre più diffuso nella gioventù di modelli di vita alternativi a quelli dei propri genitori. Queste esigenze si riflettono anche nella moda e nel design.

L’arredamento anni ‘60 è un’esplosione di fantasia ed eccentricità che si unisce all’onda di tutte le altre forme artistiche. La Pop Art introduce idee nuove e originali anche dentro le case. Le forme dei mobili cambiano rispetto ai modelli tradizionali. Le linee diventano morbide, curve, i colori si sprigionano con nuovi abbinamenti e contrasti accesi con fantasie geometriche e idee futuristiche derivate dalla fantascienza. Modelli e concetti che arrivano soprattutto dagli Stati Uniti, ma non tarda ad affermarsi in parallelo una precisa linea di arredamento anni ‘60 italiano.

Tutte intuizioni che ancora oggi risultano affascinanti, se sai come portarle in casa tua nel modo giusto. Ecco qualche suggerimento per iniziare.

I colori e i materiali dello stile anni ‘60

L’identità stravagante del decennio si esprime già a partire dalla scelta dei colori per l’arredamento. Le tonalità calde entrano nelle abitazioni con tutta la loro gioiosa accoglienza in sfumature di giallo, rosso e arancio e virano su toni freddi ma accesi come viola e blu.

I contrasti sono all’ordine del giorno, con accostamenti coraggiosi in cui non manca mai l’intramontabile bianco e nero per pavimenti e singoli pezzi di mobilio. Spazio anche a sorprendenti dettagli fluo che esaltano la vivacità generale.

Alle tinte unite si alternano spesso fantasie e pattern ricchi di forme geometriche che ricorrono su tappeti, tende, carta da parati e piastrelle.

Anche la scelta dei materiali interrompe la tradizione, e nell’arredamento casa stile anni ‘60 arrivano elementi quali la plastica e il vinile.

I mobili adatti per tornare indietro nel tempo

Per trasformare la tua abitazione senza esagerare con l’effetto retrò puoi scegliere qualche elemento di arredo anni ‘60 di design per aggiungere la giusta dose di stile. I mercatini dell’usato sono un’ottima miniera in cui scavare per trovare pezzi originali a prezzi interessanti.

Per il soggiorno, divani in pelle dalle linee geometriche e con sedute profonde e poltrone a sacco creano subito un’atmosfera vintage, magari esaltata da un impianto stereo con cui far risuonare la tua collezione di vinili.

Anche l’illuminazione è fondamentale, con lampade originali o ispirate alle linee di iconici oggetti di design dell’epoca. Alle pareti, stampe e poster che si rifanno alle opere di Andy Warhol sono imprescindibili.

Per tavoli e ripiani c’è un materiale che la fa da protagonista nell’arredamento anni ‘60 italiano: la formica. Colorata e facile da pulire, si presta molto bene per un tavolo da pranzo accompagnato da sedie dalle linee semplici con montanti in acciaio.

Al centro della cucina invece ci vuole l’isola o il bancone su cui preparare le tue ricette e servire la colazione da gustare su comodi sgabelli dalla seduta alta. Elettrodomestici originali d’antiquariato diventano oggi dei preziosi soprammobili che regalano un’ulteriore nota di ricercatezza.

Per i pavimenti largo a figure e geometrie

Per i pavimenti anni ‘60 l’arredamento prevede un ampio utilizzo di piastrelle nelle forme geometriche più varie. Non solo i tradizionali quadrati, quindi, ma spazio anche a rombi, pentagoni ed esagoni da disporre alternando colori diversi. Abbiamo già accennato che l’opzione bianco e nero a scacchiera è un grande classico; allo stesso modo lo sono i pattern di mattonelle geometriche scure e in tinte pastello che formano delle decorazioni a terra.

Per fare un piccolo passo verso l’arredamento anni ‘70 puoi scegliere anche il marmo, soprattutto nella sua versione di mosaico a graniglia.

Fantasie in arrivo dallo spazio

Se cerchi qualcosa di più eccentrico allora ti consigliamo di guardare verso gli ultimi sviluppi dell’arredamento anni ‘60. È il momento in cui la corsa allo spazio arriva a influenzare tanti aspetti diversi della vita quotidiana, inclusi gli arredi, con l’affermarsi dello Space Age design. Uno stile stravagante e ricco di personalità che porta quasi al limite massimo le forme e le fantasie tipiche del periodo, in esagerazioni ispirate a quello che si immaginava ci avrebbe riservato la vita domestica del futuro.

Queste suggestioni per l’arredamento della casa in stile anni ‘60 sono una buona base di partenza per personalizzare la tua abitazione come preferisci. Colori caldi, forme geometriche e linee insolite per i mobili sono i tre pilastri su cui sviluppare il tuo design di interni ispirato agli anni del boom. Se hai le idee chiare, ma ti manca ancora lo spazio per metterle in pratica, visita la piattaforma annunci di Casavo dove, tra centinaia di immobili diversi, troverai senz’altro quello adatto per accogliere la tua passione per il vintage.

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Idee & Consigli · 20 maggio

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Ville nobiliari, antichi palazzi e grandi saloni hanno fatto sognare gli spettatori di ogni epoca. Scopri quali sono le case più belle della storia del cinema!

Continua a leggere

Ottieni una valutazione immediata online