It’s a match! 🫶 Vendere tua casa è ancora più semplice.Scopri la nostra nuova funzionalitàlink
Casavo's logo

Casavo Perché

Supporto

Lo sappiamo, vuoi vederci chiaro.

Ecco le risposte alle domande frequenti.

Chi siamo e cosa facciamo?

Altre domande? Vieni qui

O preferisci parlare?

Puoi chiamarci dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 17.30. Ah, la chiamata è a nostro carico.

Indietro

Casavo Perché

Lista degli articoli

Casavo03 agosto, Il team di Casavo

Come calcolare gli interessi di un mutuo

https://images.reactbricks.com/original/cb54122e-310b-459c-9502-f1c177b0edf0.jpeg

Hai deciso di comprare casa e stai valutando le migliori soluzioni per ottenere un finanziamento? Un aspetto importante da considerare sono gli interessi che si sommano alla cifra ricevuta in prestito e che vanno pagati alla banca rata dopo rata. In questo articolo firmato Casavo capiamo insieme come calcolare gli interessi del mutuo per valutare nel modo corretto tutte le spese che dovrai sostenere.

Come si calcolano gli interessi di un mutuo: le variabili da considerare

L’ammontare complessivo degli interessi è una voce che spesso viene sottovalutata all’interno del budget per l’acquisto di una casa. Il calcolo del totale dipende da tre variabili fondamentali:

  1. il capitale richiesto come contributo per comprare la tua abitazione;
  2. la durata del mutuo;
  3. il tasso di interesse applicato sul finanziamento, che può essere fisso o variabile a seconda dell’indice di riferimento.

Questi tre fattori sono la chiave per capire come calcolare gli interessi sul mutuo. C’è poi da aggiungere che l’interesse può essere semplice o composto. Ecco cosa vuol dire:

  • la versione semplice si calcola sempre sul totale del contributo di partenza. Se per esempio ottieni 100.000 euro, le rate saranno sempre ricavate a partire da quella cifra;
  • se è composto, invece, si determina a partire dal capitale residuo anno dopo anno. Riprendiamo i 100.000 euro dell’esempio: se dopo un anno hai ripagato 10.000 euro, l’anno successivo il calcolo parte da 90.000 euro, e così via.

Il rimborso della cifra ricevuta in prestito, inoltre, può avvenire attraverso due diversi tipi di ammortamento, comunemente definiti all’italiana o alla francese.

La prima ipotesi prevede una diminuzione graduale degli importi da restituire, causata dalla riduzione del totale dell’interesse composto calcolato sul capitale residuo. Le quote da corrispondere saranno quindi sempre diverse e tenderanno a ridursi nel tempo.

L’ammortamento alla francese, invece, è quello più diffuso e prevede importi fissi composti, però, in modo variabile dai costi del servizio e dal rimborso del prestito. Se per esempio ogni mese restituisci 100 euro, inizierai a pagare il 60% di capitale e il 40% di interessi, poi 70 e 30, poi 80 e 20 e così fino all’estinzione finale.

Esempi di calcolo di interessi di un mutuo

Lo sappiamo bene: tutti questi numeri possono creare un po’ di confusione. Non preoccuparti, però, perché abbiamo preparato alcuni esempi per darti una mano a fare chiarezza su come calcolare gli interessi del mutuo; un po’ come già avevamo fatto quando ti abbiamo parlato di come si calcolano le rate mensili.

Di solito per il computo si parte dalla seguente formula matematica:

R = (1+1/{(1+i/12)^n–1})*i/12*M

Niente panico, ti spieghiamo subito cosa vuol dire. R indica l’ammontare dell’interesse nella singola rata, M il capitale concesso in prestito, n il numero delle rate da pagare e i il tasso di interesse annuo. Per brevità puoi anche usare questa formula più semplice:

(capitale x tasso di intesse percentuale) / il numero di rate annuali

Vediamo di semplificare ulteriormente con i nostri esempi di calcolo. Abbiamo utilizzato la versione più accessibile dell’equazione e abbiamo immaginato ipotesi diverse per quanto riguarda capitale, tasso di interesse e numero di rate annuali previste dal contratto: 12 se mensili, 4 se trimestrali e 2 se semestrali.

Come calcolare gli interessi di mutuo: esempi pratici

CapitaleTasso di interesseInteressi annualiNumero di rateImporto interessi su singola rata
150.000 €2%3.000 €12250 €
80.000 €1,5%1.200 €12100 €
120.000 €3%3.600 €4900 €
100.000 €2,5%2.500 €21250 €

Approfondiamo rapidamente una delle voci della tabella. Se hai ottenuto un finanziamento per un totale di 150.000 euro al tasso annuo del 2%, il primo passaggio da fare per capire come calcolare gli interessi del mutuo è moltiplicare il capitale per il tasso, quindi 150.000 x 2 / 100, uguale a 3.000 euro. Questo è quanto dovrai versare di maggiorazione ogni anno; dividendo il totale per le 12 rate indicate dal tuo contratto, poi, vengono fuori 250 euro per ogni quota mensile.

Calcola gli interessi del tuo mutuo con Casavo!

Con la tabella degli esempi dovresti avere le idee più nitide. Come hai visto, a partire dalle 3 variabili iniziali – capitale richiesto per acquistare l’immobile, durata del finanziamento e tasso di interesse – si aprono una serie di diversi scenari in cui è facile perdersi. I calcoli di base per farti un’idea generale dell’ammontare degli interessi, in verità, risultano abbastanza semplici, ma è fondamentale conoscere bene tutti i fattori da considerare.

Se hai bisogno di aiuto, online trovi numerosi siti che ti offrono strumenti per calcolare interessi e quote. Ti basta compilare le diverse caselle con le variabili richieste per visualizzare gli importi da versare.

Non tutti i simulatori, però, sono affidabili e spesso ti forniscono dati parziali o poco precisi. Per ovviare a questo problema, noi di Casavo abbiamo messo a punto il nostro simulatore per il calcolo di rate e interessi del mutuo. Semplice e intuitivo, ti permette di ottenere una stima sicura per il tuo finanziamento in pochissimo tempo.

La nostra assistenza sui mutui, poi, non finisce qui. Per aiutarti a trovare la strada giusta nel complesso mondo delle offerte di prestiti rivolgiti al nostro servizio mutui e ottieniuna consulenza gratuita, semplice e veloce, pensata per liberarti dallo stress e lasciarti la libertà di concentrarti sulla cosa più importante: la tua nuova casa.

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Idee & Consigli · 20 maggio

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Ville nobiliari, antichi palazzi e grandi saloni hanno fatto sognare gli spettatori di ogni epoca. Scopri quali sono le case più belle della storia del cinema!

Continua a leggere

Ottieni una valutazione immediata online