🎉
Abbiamo scelto un nuovo colore per la nostra casa.Scopri perché
Casavo's logo

Casavo Perché

Supporto

Lo sappiamo, vuoi vederci chiaro.

Ecco le risposte alle domande frequenti.

Chi siamo e cosa facciamo?

Altre domande? Vieni qui

O preferisci parlare?

Puoi chiamarci dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 17.30. Ah, la chiamata è a nostro carico.

Indietro

Casavo Perché

Lista degli articoli

Casavo01 febbraio, Il team di Casavo

Come scegliere il pavimento giusto: criteri di scelta e consigli

https://images.reactbricks.com/original/3fae6241-c480-4198-bf19-db46060ba995.jpg

Come scegliere i pavimenti di casa è un tema su cui ragionare con attenzione quando si deve arredare. Il motivo è presto detto: la pavimentazione viene sostituita molto di rado rispetto ad altri elementi di design, quindi deve durare il più a lungo possibile. Per questo è importante che opti per un materiale di tuo gusto, adatto alle tue abitudini e in linea con lo stile che hai in mente.

Poniamo il caso tu abbia bambini o animali domestici: allora diventa prioritario scegliere una superficie resistente e facile da pulire. Quando prendi in considerazione pavimenti pregiati, invece, ogni particolare d’arredo deve essere curato nei minimi dettagli. Tende, soprammobili e perfino il colore delle pareti devono abbinarsi con armonia se il tuo scopo è creare un ambiente raffinato. Rifletti poi sulla possibilità di installare o meno il riscaldamento a pavimento: non tutti i materiali possono garantire le stesse prestazioni energetiche.

Uno stratagemma per evitare di cadere in confusione è concentrarsi soprattutto su due dettagli. Il primo è la finalità delle stanze, utile per selezionare i materiali; la luminosità fa poi il resto: tienila in considerazione perdecidere il colore migliore.

Se hai ancora dubbi su quale pavimento scegliere per la casa, non temere: in questo articolo noi di Casavo ti aiuteremo a individuare la soluzione ideale per te.

Gres porcellanato: il jolly dei pavimenti

Moderno, resistente e adatto alla maggior parte degli ambienti domestici: le qualità del gres porcellanato lo rendono senza dubbio il materiale più in voga. È ottimo se intendi dare un tocco contemporaneo e pratico alla tua cucina, perché si pulisce senza fatica ed è poco incline a graffiarsi. Un consiglio in più? Abbinalo a un arredo dai colori caldi e avrai tutto ciò che serve per goderti uno spazio intimo e accogliente.

La superficie in gres porcellanato non teme sbalzi termici, danni causati dal maltempo ed è poco scivolosa. Insomma: potrebbe essere una soluzione economica anche se ti chiedi quale pavimento scegliere per l’esterno di casa.

Il suo vero punto di forza però è la capacità di replicare le caratteristiche di altre pavimentazioni. Esistono infatti tipologie di gres porcellanato che imitano l’effetto delle venature del legno, altre che assomigliano a lastre di marmo e le più classiche smaltate simili alla ceramica. Con le svariate tonalità e forme a disposizione è un materiale dalle infinite possibilità di personalizzazione.

Parquet: tutta la bellezza della natura

Come scegliere il pavimento per la casa se adori la sensazione di comfort che soltanto il legno sa donare? Il parquet è il materiale che cerchi. Caldo in inverno e fresco nella bella stagione, aiuta a regolare la temperatura degli interni combinando alcune sue caratteristiche naturali come l’elevata conducibilità termica e la capacità isolante. E l’armonia che è in grado di trasmettere è impagabile, intima e ospitale, a patto di integrarlo nel contesto ideale.

Le venature delle sue tavole calzano a pennello con ambienti arredati in stile nordico. È sufficiente scegliere la giusta essenza – il termine tecnico per definire i tipi di legno – per creare soluzioni eleganti anche con mobili classici e contemporanei.

Tieni conto, però, di alcuni piccoli lati negativi. Se in cucina e bagno è sconsigliato posare un parquet per questioni di umidità, nel resto della casa l’unico inconveniente potrebbe essere la tenuta della pavimentazione. Il legno infatti è molto delicato, facile da rigare e va trattato con prodotti specifici. Se in casa ospiti animali domestici, meglio ripiegare su soluzioni più robuste.

Image

Laminato: l’alternativa economica al parquet

Se il criterio più importante per scegliere il pavimento di casa è il costo ma non vuoi rinunciare alla bellezza dell’effetto legno, esiste una valida alternativa al parquet. Le tavole di laminato sono costituite da un misto di legno macinato e di materiali plastici. Le tipiche venature quindi sono stampate sulla superficie esterna soltanto in un secondo momento.

Sebbene possa sembrare meno pregiato, la composizione è proprio il suo punto di forza perché ne aumenta la resistenza all’umidità e ai segni dell’usura. Quindi largo al laminato anche in bagno e in cucina. In più la messa in posa è così semplice che puoi farla in autonomia senza assumere una ditta ditta specializzata.

Come scegliere il pavimento in marmo per la casa

Lusso, raffinatezza ed eleganza sono nella mente di chi desidera un pavimento in marmo. Attenzione, però: assicurati di accostarlo ai complementi d’arredo rispettando l’equilibrio fra le tonalità. Se un pavimento nero intenso e lucido è adatto a uno stile classico o barocco, un colore tenue sarà preferibile in ambienti moderni dalle linee fini e pulite. Sul mercato infatti si trovano svariate tipologie a disposizione, che differiscono per venature e pigmentazione.

Se non sai quale pavimento scegliere per la casa, prova a considerare con attenzione l’esposizione dei locali. A prescindere dalle variazioni cromatiche, questa pietra calcarea esalta le sue qualità pregiate in ambienti spaziosi dove entra sempre molta luce. Perché sfoggi tutta la sua brillantezza assicurati perciò di avere ampie finestre, e arricchisci i punti luce della stanza con decorazioni sobrie e chic. Piante da interni, specchi antichi e lampade retrò sono proprio quel tocco di classe da abbinare a un materiale tanto importante.

Image

Ceramica: convenienza senza rinunce

Anche se meno diffuse rispetto al passato, le piastrelle in ceramica risolvono spesso le incertezze su come scegliere il pavimento di casa. Merito soprattutto di un’incredibile resistenza a fronte di un costo inferiore rispetto ad altre materie prime. Offrono anche una posa semplice e veloce, con ulteriore risparmio sulle spese di manodopera.

Ma i pregi della ceramica non finiscono certo qui. Prendiamo ad esempio la praticità: per lucidare le piastrelle e far tornare ordine e pulizia in casa, basta una rapida strofinata con un panno umido. Non a caso bagno e cucina sono gli ambienti dove si vedono più spesso.

In fatto di gusto, poi, sanno accontentare quasi tutti e distinguersi per carattere e personalità. Pensa allo stile marinaresco o al tipico azulejo della penisola iberica, che giocano sui contrasti delle maioliche blu sul bianco. E se disponi di una cucina d’epoca prova a darle nuova vita: basta recuperare le mattonelle originali e montare qualche pensile shabby chic per dare un tocco autentico e allegro.

Quando e come scegliere il pavimento di casa in cotto

Se vivi in campagna o sogni di restaurare un antico rudere è molto probabile che opterai per uno stile rustico abbinato a un classico pavimento in cotto. Il suo fascino intramontabile è l’ideale per esaltare i materiali a vista delle case di un tempo. Con la sua impronta artigianale si armonizza con le travi in legno del soffitto e i muri in pietra per trasmettere un carattere semplice e genuino.

All’interno o fuori casa non fa differenza: la sua versatilità arricchita dalla notevole robustezza gli consente di resistere agli urti senza scheggiarsi. Una valida motivazione per preferire il pavimento in cotto nonostante un prezzo al metro quadro maggiore rispetto agli altri materiali.

Image

Pavimenti in resina per abbracciare la modernità

Sempre in tema di recupero edilizio, per i loft urbani nati dalle riqualificazioni degli stabilimenti industriali non c’è nulla di più moderno di una pavimentazione in resina. È così facile da posizionare da essere oggi la soluzione preferita nelle ristrutturazioni a basso budget e non solo. A renderla irresistibile, però, è il design: giovanile e minimal, è il pavimento perfetto per un open space in stile industrial del centro città. In alternativa, il gusto ricco di contrasti dell’Earthy Boho affascinerà chi preferisce unire decorazioni retrò alle tendenze contemporanee.

Ora che sai come scegliere il pavimento per la casa, è il momento di fare il primo passo nel tuo futuro appartamento. Dai un’occhiata alla piattaforma annunci di Casavo: ti aspetta la soluzione più adatta ai tuoi bisogni.

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Idee & Consigli · 20 maggio

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Ville nobiliari, antichi palazzi e grandi saloni hanno fatto sognare gli spettatori di ogni epoca. Scopri quali sono le case più belle della storia del cinema!

Continua a leggere

Ottieni una valutazione immediata online