It’s a match! 🫶 Vendere tua casa è ancora più semplice.Scopri la nostra nuova funzionalitàlink
Casavo's logo

Casavo Perché

Supporto

Lo sappiamo, vuoi vederci chiaro.

Ecco le risposte alle domande frequenti.

Chi siamo e cosa facciamo?

Altre domande? Vieni qui

O preferisci parlare?

Puoi chiamarci dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 17.30. Ah, la chiamata è a nostro carico.

Indietro

Casavo Perché

Lista degli articoli

Casavo23 novembre, Il team di Casavo

Catalogo agenzie immobiliari: come organizzare al meglio vari annunci

https://images.reactbricks.com/original/0d3e13c4-485b-4a7a-a092-dc122c849bff.jpg

Come catalogare gli annunci per presentarli nel modo migliore? Ecco tutti i segreti per il catalogo delle agenzie immobiliari, utili anche per preparare depliant e volantini.

Come organizzare i tuoi annunci

Il web rappresenta ormai uno spazio indispensabile per far conoscere il tuo portfolio, ma i supporti fisici continuano ancora oggi a esercitare un notevole richiamo sul pubblico.

Allestire nel modo giusto la vetrina dell’agenzia, per esempio, ti aiuta a mettere in risalto gli incarichi che gestisci e ad assicurare una buona visibilità a tutte le proprietà. Cataloghi, opuscoli e volantini svolgono una funzione simile. Per aumentare le tue opportunità di concludere trattative è quindi fondamentale capire come si possono prendere e catalogare i vari annunci immobiliari a te assegnati. Ecco i consigli di Casavo per farlo nel modo migliore.

6 suggerimenti per il catalogo delle agenzie immobiliari

Raccogliere gli annunci in un libretto è utile per tante ragioni diverse. Prima di tutto ti permette di lasciare un promemoria fisico ai potenziali clienti. In modo simile al biglietto da visita, una brochure cartacea è un ricordo che basta guardare un attimo in giro per casa per pensare a te e ai tuoi servizi. La presentazione su carta, inoltre, riesce in molti casi a colpire l’attenzione del pubblico più di un contenuto digitale.

Ecco allora 6 consigli su come si possono prendere e catalogare vari annunci immobiliari.

  1. Scegli un formato pratico per la brochure: abbastanza piccola per essere trasportata senza problemi, ma allo stesso tempo grande a sufficienza per una consultazione comoda. Le dimensioni massime che ti raccomandiamo sono quelle di una rivista settimanale.
  2. Inserisci informazioni chiare sin dalla copertina, con il nome, il logo ben visibile e i contatti.
  3. Dedica la prima pagina a una breve presentazione, sia personale che aziendale, accompagnata da una tua foto. “Metterci la faccia” è una strategia semplice ed efficace per stabilire un rapporto di fiducia;
  4. Crea un indice dei contenuti ordinandoli in base al criterio che ti sembra più funzionale alla consultazione. Valuta, per esempio, di suddividere gli immobili per numero di vani – prima i monolocali, poi i bi, i trilocali e così via – o per zone della città.
  5. Non saturare ogni pagina con troppe offerte: meglio limitare il numero e dare il giusto risalto alle informazioni.
  6. Cura ogni singolo annuncio con la massima attenzione, selezionando la migliore immagine di presentazione e ragionando sulla descrizione. Se hai poco spazio da sfruttare concentrati sul mettere in risalto i punti di forza della proprietà: la posizione, l’esposizione o una ristrutturazione eseguita da poco.

Concludi il tuo catalogo con la quarta di copertina ricordando ancora una volta logo e contatti. Una buon idea è prevedere una piccola mappa per far capire meglio dove ti trovi. Aggiungi anche un invito a seguirti su tutti i canali social, a visitare il sito e a iscriversi alla newsletter.

Gli elementi fondamentali di un depliant

Il depliant è una via di mezzo tra la brochure vera e propria e un semplice volantino. Leggero e maneggevole, permette di presentare la tua proposta generale senza entrare troppo nei dettagli. È opportuno, quindi, individuare quali sono gli elementi da non trascurare.

Questi opuscoli hanno di solito 3 o 4 ante ripiegate a fisarmonica. Per la copertina e il retro valgono le stesse raccomandazioni della brochure: fornisci i tuoi dati generali con chiarezza, con il logo bene in vista, indirizzo, mappa, numeri di telefono e contatti digitali (sito e social).

Dedica la prima facciata del depliant a una breve presentazione, con foto dell’agenzia e personali. Le altre ante, invece, ospiteranno le informazioni sul tuo lavoro. Visto il minor numero di pagine rispetto al catalogo c’è bisogno di organizzare lo spazio al centimetro. Parla dei servizi che offri, delle zone della città – o delle città – in cui operi e magari inserisci un paio di testimonianze di clienti soddisfatti per dimostrare la tua affidabilità.

Come progettare un volantino immobiliare

Concludiamo con qualche consiglio per i volantini. Qui hai a disposizione solo il fronte e il retro per dialogare con il pubblico, quindi ogni elemento va selezionato con attenzione. Ecco quali sono i dettagli che non possono mancare:

  • il logo
  • i contatti
  • l’indirizzo con mappa
  • il sito
  • i contatti social
  • una foto dell’agenzia
  • una foto personale
  • una breve presentazione dei servizi

Se hai delle offerte speciali attive, la promo occuperà la maggior parte dello spazio del volantino. Durante i periodi di festa, come Natale o Pasqua, è bene inserire dei dettagli grafici che richiamino l’atmosfera del momento.

In un volantino lo spazio per gli annunci è ancora più ridotto rispetto all’opuscolo. Valuta se inserire nel retro un riquadro con una piccola selezione di proposte – 4 al massimo – e un invito a visitare il sito o la sede per scoprire tutti gli altri immobili. Ti consigliamo di inserire anche un QR code che, una volta inquadrato, si apra direttamente sul tuo catalogo digitale.

Anche se per noi di Casavo l’innovazione tecnologica rappresenta il caposaldo irrinunciabile del real estate, conosciamo bene l’importanza strategica di strumenti tradizionali come cataloghi, depliant e volantini. Con questi consigli riuscirai a impaginare i tuoi materiali senza tralasciare informazioni utili, così da attirare l’attenzione del pubblico. Se la ricerca di soluzioni sempre nuove è un elemento fondamentale per la tua attività, il programma partner di Casavo fa proprio al caso tuo. Collaborando con noi avrai accesso a una serie di vantaggi esclusivi che cambieranno per sempre il tuo lavoro. Scoprili subito.

Vendi i tuoi immobili a Casavo, o con Casavo. Vuoi scoprire come?

Diventa partner
10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Idee & Consigli · 20 maggio

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Ville nobiliari, antichi palazzi e grandi saloni hanno fatto sognare gli spettatori di ogni epoca. Scopri quali sono le case più belle della storia del cinema!

Continua a leggere

Ottieni una valutazione immediata online