It’s a match! 🫶 Vendere tua casa è ancora più semplice.Scopri la nostra nuova funzionalitàlink
Casavo's logo

Casavo Perché

Supporto

Lo sappiamo, vuoi vederci chiaro.

Ecco le risposte alle domande frequenti.

Chi siamo e cosa facciamo?

Altre domande? Vieni qui

O preferisci parlare?

Puoi chiamarci dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 17.30. Ah, la chiamata è a nostro carico.

Indietro

Casavo Perché

Lista degli articoli

Casavo02 novembre, Il team di Casavo

Come condurre una trattativa immobiliare: consigli e strategie

https://images.reactbricks.com/original/219c2e11-a9e8-4ff6-bd05-5e6cd85bb777.jpg

Ogni trattativa commerciale è una lenta e delicata partita a scacchi. Riuscire a strappare il risultato migliore e ottenere la vittoria è un’arte che richiede pazienza, impegno e strategia.

Per convincere l’altra persona coinvolta ad avvicinarsi alle tue richieste hai bisogno di buone doti di comunicazione e di una certa dose di diplomazia. Caratteristiche in parte innate e in parte affinabili, se conosci le giuste tecniche di persuasione. Ecco allora qualche consiglio di Casavo su come fare una trattativa immobiliare, che tu abbia intenzione di vendere o di comprare.

Come condurre al meglio la trattativa da venditore

Quando si tratta di concludere un accordo commerciale di qualsiasi tipo chi vende e chi compra hanno in mente due obiettivi molto diversi in base ai propri interessi. La persona che vende vorrà ricavare il massimo, o comunque la cifra più vicina a quella che ha in mente. L’acquirente, invece, cerca di ridurre le proprie spese, o di ottenere qualche altro vantaggio accessorio. Lo stesso succede quando parliamo di abitazioni.

Per gestire la trattativa della compravendita immobiliare lato vendita ci sono alcuni elementi che ti raccomandiamo di tenere sempre a mente.

Per iniziare, stabilisci una cifra ideale sotto la quale non intendi scendere. Una volta ottenuta una stima del valore della casa e prima di individuare il prezzo da pubblicare nell’annuncio, rifletti su qual è l’importo minimo che desideri ottenere dall’affare. Se per esempio sai di poterti accontentare di 100.000 euro, indica una richiesta di partenza superiore del 10-20%, quindi tra i 110.000 e 120.000 euro. In questo modo lasci un po’ di margine alla trattativa senza rinunciare ai tuoi reali obiettivi. Questa soglia segreta, di solito, rappresenta il limite sotto cui non andare nelle concessioni. Ciò non toglie, ovviamente, che hai tutta la libertà di rivedere le tue stime in base alle circostanze e alle condizioni del mercato.

Nella strategia della trattativa immobiliare è poi importante mostrare tranquillità e sicurezza. Il tuo scopo è guidare il dibattito verso gli argomenti su cui sai di avere un maggior potere persuasivo. Concentra quindi la conversazione sui punti di forza su cui sai di poter fare leva per mostrare il valore della proprietà.

Prima di iniziare le schermaglie a base di rilanci e controproposte, però, è bene sapere cosa fare per prepararsi alla vendita nel modo giusto. Un suggerimento? Leggi la nostra guida completa per le vendite.

Come condurre al meglio la trattativa da acquirente

Quando sei dalla parte di chi compra nella trattativa immobiliare, i consigli sono in buona sostanza all’opposto rispetto a quelli per la vendita.

Se sei acquirente, la prima raccomandazione è di avere in mente un prezzo massimo oltre al quale non hai interesse a spingerti, e di partire sempre nelle tue proposte leggermente al di sotto rispetto al capitale che puoi davvero investire. Ricordati infatti che nel budget per l’acquisto della casa rispetto al semplice valore di vendita rientrano tante altre voci che rischiano di farti spendere molto più di quanto hai previsto.

A proposito della strategia è importante insistere – in maniera sempre pacata e discreta – sugli aspetti negativi dell’abitazione per ottenere una riduzione sulla richiesta economica. Se su determinate caratteristiche quali la posizione o l’esposizione la persona che vende ha poche possibilità di intervenire, su altri dettagli più specifici esistono modi per ottenere alcune concessioni diverse dallo sconto diretto. Potreste per esempio accordarvi per lasciare a carico del venditore le spese di alcuni lavori di ristrutturazione, come il cambio degli infissi o la tinteggiatura qualora si rivelassero particolarmente necessari.

Nel caso di trattativa immobiliare con agenzia ricordati di considerare anche la provvigione nell’importo complessivo da pagare. Di solito, i venditori che si affidano a un servizio di intermediazione sono meno flessibili nel concedere sconti perché anche loro sostengono una quota di commissioni.

Per arrivare alla trattativa per l’acquisto di un immobile con la giusta preparazione, ti consigliamo in questo caso di consultare la guida di Casavo a come comprare casa.

L’importanza dell’onestà e della trasparenza

Una raccomandazione cruciale che ci sentiamo di darti su come condurre una trattativa immobiliare, sia che tu abbia in programma di comprare che di vendere casa, è di non fornire mai delle false informazioni.

In particolare chi vende è tenuto al massimo della trasparenza sull’esistenza di eventuali abusi, ipoteche o altre irregolarità relative alla proprietà. Tutte anomalie che saltano comunque fuori al momento dell’analisi dei documenti da parte dello studio notarile incaricato. Chi compra, invece, ha il dovere di garantire assoluta sincerità sulla propria disponibilità economica e di impegnarsi nelle fasi preliminari della trattativa per la compravendita immobiliare con la dovuta serietà, per esempio quando presenta una proposta di acquisto.

Rispetto, cortesia e trasparenza sono i tre punti fondamentali per sviluppare un rapporto cordiale e collaborativo: non dimenticarlo mai.

Un ultimo consiglio per concludere il nostro discorso sulla trattativa per una compravendita immobiliare. Se ti rendi conto di non essere in possesso delle doti adatte per la contrattazione e il confronto con altre persone su temi economici, o anche se sai di non avere tempo e risorse per concentrarti come vorresti su ricerche e appuntamenti, trovare una buona agenzia immobiliare è la mossa migliore da fare. A questo proposito, Casavo ti offre dei vantaggi davvero convenienti sia per la vendita che per l’acquisto di immobili, con servizi all’avanguardia e tutta l’assistenza del nostro personale qualificato. Vieni sul nostro sito e scopri subito cosa possiamo fare per te.

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Idee & Consigli · 20 maggio

10 case famose che hanno fatto la storia del cinema

Ville nobiliari, antichi palazzi e grandi saloni hanno fatto sognare gli spettatori di ogni epoca. Scopri quali sono le case più belle della storia del cinema!

Continua a leggere

Ottieni una valutazione immediata online